Quotidiani locali

Candeglia, in arrivo dalla Vaianese il terzino  Cola

A settembre il Candeglia Porta al Borgo sarà ai nastri di partenza del campionato di Promozione per la prima volta nella sua storia e la società è già molto attiva sul calcio-mercato

PISTOIA. A settembre il Candeglia Porta al Borgo sarà ai nastri di partenza del campionato di Promozione per la prima volta nella sua storia e la società è già molto attiva sul calcio-mercato.

I giallorossi, che giocheranno le proprie partite a Pistoia Ovest, stanno cercando di allestire una squadra di qualità che toccherà, poi, a mister Maurizio Tempestini plasmare al meglio. Il neo allenatore, arrivato dal Seano con il quale ha conquistato un'insperata salvezza in Prima Categoria, sta subito affrontando con i dirigenti le questioni tecniche. Dalla Vaianese Impavida Vernio il diesse Federico Biondi ha strappato il colpo più importante, ovvero Alessio Cola, mentre per ora sono stati acquistati anche Giovanni Nencini dallo Zenith Audax, Luca Lapenta dal Pontebuggianese (entrambe compagini di Eccellenza) e Matteo Morbidelli dal Maliseti, sempre Promozione. «Nelle prossime settimane - spiega il direttore sportivo Federico Biondi - verranno ufficializzati altri giocatori oltre alle riconferme dei giocatori facenti parte della passata stagione. Con il cambio di categoria, la ricostruzione della squadra non è e non sarà cosa facile ma con il massimo impegno e serietà proveremo ad allestire un organico capace di far fronte ad un campionato impegnativo come quello della Promozione. La cosa che già ci riempie d'orgoglio e sapere che quando ci presentiamo come Candeglia

i nostri interlocutori sanno che, da parte nostra, c'è sempre professionalità e correttezza.

La società ringrazia già da adesso chi il prossimo anno non farà più parte dell'organico e si augura che, ognuno di questi elementi, dentro di se continui a tifare sempre Candeglia».

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare