Menu

si attende l’annuncio

Per la panchina della Pistoiese è in arrivo l’ex Andrea Bellini

PISTOIA. I dubbi sembrano essersi definitivamente dissolti e, già in questo weekend, Orazio Ferrari potrebbe annunciare il nome del nuovo allenatore della Pistoiese che, salvo sorprese dell'ultim'ora...

PISTOIA. I dubbi sembrano essersi definitivamente dissolti e, già in questo weekend, Orazio Ferrari potrebbe annunciare il nome del nuovo allenatore della Pistoiese che, salvo sorprese dell'ultim'ora, sarà Andrea Bellini.

Nonostante Filippo Giraldi non sia ancora operativo - a questo proposito c'è da dire che nelle ultime ore le quotazioni dell'ex responsabile del settore giovanile del Brescia sono in forte crescita per quanto concerne un approdo in arancione - con il presidente Ferrari è già stato buttato giù un programma di massima che prevede proprio Andrea Bellini pronto a sedersi sulla panchina arancione.

Quella del tecnico pratese sarebbe anche una operazione "amarcord" perché tornerebbe in arancione il recordman di presenze, da giocatore, con la maglia della Pistoiese visto che l'ex difensore centrale ha collezionato con la casacca dell'Us qualcosa come 396 presenze siglando anche 25 gol ricoprendo svariate volte anche il ruolo di capitano.

E, se non fosse stato per quei due anni di "esilio" ad Alessandria, Bellini avrebbe giocato con la Pistoiese per 14 stagioni consecutive, prima di pensare al ritiro che avvenne nell'estate del 2004 dopo aver giocato dalla serie D alla B con la Pistoiese.

Chiaramente, il nome di Andrea Bellini è strettamente collegato a quello di Filippo Giraldi, visto che i due hanno lavorato in simbiosi a Prato, si conoscono a menadito e potranno svolgere il proprio compito nel migliore dei modi.

Il discorso è esteso al plurale viste le percentuali aumentate nelle ultime ore dello stesso dg.

Nel caso in cui l'operazione Giraldi non dovesse andare in porto, sembra che comunque Andrea Bellini sia ugualmente il candidato numero uno alla panchina arancione magari con Umberto Aringhieri dietro la scrivania, che proprio ieri ha dichiarato che a Pistoia verrebbe più che volentieri anche se, nessuno, finora l'ha chiamato. Il presidente Ferrari, comunque, si è cautelato mettendo nel mirino anche l'alternativa principale allo stesso Bellini, cioè Gianluca

Zattarin, in questa stagione tecnico dell'Este dei miracoli per almeno sette mesi.

L'ex terzino del Pisa, infatti, è un nome che piace alla dirigenza arancione e potrebbe ugualmente sviluppare al meglio il discorso legato ai giovani.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro