Menu

di Riccardo Agostini

Pistoiese, ricorso respinto
Ultimatum del sindaco
al presidente Bortolotti

La Pistoiese è fuori, definitivamente. La Corte di giustizia del Coni ha respinto il ricorso di Bortolotti e il sindaco di Pistoia ha già attivato la procedura per iscrivere una società cittadina alla Lega Dilettanti.

PISTOIA. La Pistoiese è fuori, definitivamente. La Corte di giustizia del Coni ha respinto il ricorso di Bortolotti e il sindaco di Pistoia ha già attivato la procedura per iscrivere una società cittadina alla Lega Dilettanti. Probabilmente al campionato di Eccellenza, come da regolamento, ma la richiesta sarà fatta per la più alta categoria possibile (serie D, come la Sambenedettese).
Nel frattempo ha dato termine perentorio al signor Roberto Bortolotti di procedere entro il 27 luglio all'iscrizione della A.C. Pistoiese al campionato dilettanti. Se Bortolotti si metterà in regola, la procedura iniziata dall'amministrazione comunale si bloccherà. Altrimenti, sarà la nuova società a procedere all'iscrizione entro il 30 luglio. Dunque, il Comune non intende rimanere con le mani in mano, in attesa delle mosse del presidente Bortolotti.
«Abbiamo deciso di procedere così - spiega il sindaco Renzo Berti - perché il tempo a disposizione è poco. Dobbiamo attivarci da subito, prendendo contatti con la Lega Dilettanti e cercando di iscrivere comunque una squadra in rappresentanza della città».
In ogni caso, quindi, che sia Bortolotti ad iscrivere la sua società, oppure che si proceda con un nuovo sodalizio, la Pistoiese, o come si chiamerà, nella prossima stagione ripartirà dall'Eccellenza, o al massimo dalla serie D.
«Non abbiamo altra scelta - prosegue il sindaco - ma è bene sottolineare che in questa operazione il Comune investirà denaro pubblico. Si attiverà per chiedere l'affiliazione, per poi passare la mano ad una eventuale nuova società che si sarà formata».
Questa decisione nasce in seguito ad una riunuone convocata ieri in Comune, alla quale hanno partecipato molti degli imprenditori che nei giorni scorsi si erano dichiarati interessati. C'era anche Bortolotti, il quale al termine della riunione ha detto che intende andare avanti. «Esamineremo le motivazioni - dice - che hanno causato il respingimento del ricorso al Coni, poi decideremo se ricorrere al Tar».
Tesi alla quale il sindaco replica: «Non ci sono i tempi. Entro la fine del mese occorre iscriversi al campionato. L'iter del Tar oltrepassa tali termini. La risposta, quindi, la vogliamo entro il 27». Ma dice anche di più, il sindaco Renzo Berti. «Intanto - afferma - non rinnoviamo alla società la convenzione per l'uso dello stadio. Aspettiamo di sapere cosa accadrà, poi vedremo».
Bortolotti, quindi, che sostiene di essere affiancato da Righi, ieri assente alla riunione, dice che teneterà di iscrivere la società al campionato. Ma dovrà farlo al più presto, altrimenti entrerà in gioco la nuova società. Per questo l'assemblea di ieri non ha potuto dare una soluzione.
«Era - dice ancora il sindaco - troppo eterogenea. C'erano soggetti che avevano anche interessi contrapposti; c'erano professionisti che hanno dato un loro parere tecnico. Ma ho dato incarico all'assessore Tuci, nelle prossime ore di procedere ad un sondaggio ristretto, per trovare la sintesi dell'interesse che ho riscontrato all'interno della riunione».
Una riunione alla quale hanno partecipato il presidente di Assindustria Giuseppe Oriana, Luciano Bozzi, Stefano Alteri, Valeriano Bartoli, in rapprenntanza di un gruppo di imprenditori locali e non, Andrea Bonechi, Vittorio Soldi, Vannino Vannucci, Rodolfo Banchi, Marcello Pisaneschi, Sauro Magni.

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare