Quotidiani locali

l’appuntamento 

Torna la Notte Rossa per divertirsi e aiutare i donatori di sangue

La tradizionale manifestazione dell’Avis in calendario il 12 luglio. Sul palco principale la cantante Francesca Michielin

PISTOIA

Il cuore grande della città si veste a festa per la sesta edizione della Notte Rossa dell'Avis, giovedì 12 luglio. La manifestazione lanciata nel 2013 dai volontari e dal presidente della sezione pistoiese Igli Zannerini, diventata ormai appuntamento fisso dei festeggiamenti estivi.

Una notte, rossa come il sangue, che accende i riflettori sulla necessità di continuare a donare anche quando il pensiero delle vacanze manda in secondo piano tutto il resto. Perché è proprio nei mesi più caldi che la carenza di scorte di sangue si fa sentire maggiormente.

Sul palco di piazza del Duomo il concerto dell'artista Francesca Michielin (lo scorso anno a esibirsi fu Niccolò Fabi), realizzato in collaborazione con l'associazione BluesIn di Giovanni Tafuro. Tutto intorno, un centro città addobbato a festa con altri 17 eventi, lungo vie e piazze, e la partecipazione di negozi e locali – aperti come ogni giovedì sera per i Percorsi Notturni – che aderiscono all'iniziativa con i palloncini nelle vetrine e le tovagliette del dono sui tavolini. Non solo, perché ad animare la notte ci saranno attività per tutti i gusti e diversi punti informativi sulle associazioni “consorelle” di Avis: Admo (midollo osseo), Adisco (cordone ombelicale), Aido (organi e tessuti) e Ail (associazione contro leucemie).

Una formula consolidata e che funziona – grazie all'impegno di oltre 50 volontari – , che nel 2017, in una sola serata, ha raccolto 147 adesioni di nuovi potenziali donatori. Aspetto, quest'ultimo, che è l'obiettivo centrale della Notte Rossa: sensibilizzare le persone e renderle coscienti dell'importanza del donare.

La manifestazione, unica nel suo genere nel panorama nazionale, cresce ogni edizione di più e quest'anno coinvolge anche tantissime associazioni locali (una quarantina quelle che hanno già aderito), che saranno riunite in piazza San Francesco, dalle 18, per la festa a cura del Cesvot Pistoia e la consulta del volontariato del Comune.

La Notte

Rossa, ricorda la vicesindaco Anna Maria Celesti durante la presentazione, «è una manifestazione che coniuga divertimento, solidarietà e cultura della donazione, mostrando la forza della grande rete di volontariato che in questa città è un elemento fondamentale». —



TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro