Quotidiani locali

L'Aglianese patteggia al Tribunale federale: solo multe

Nessun rischio di perdere la serie D, ma inibizione di 18 mesi per lo sponsor Fabrizio Giusti

AGLIANA.  Nessun rischio di dover lasciare il posto in Serie D ancora prima di iniziare per l'Aglianese. La società neroverde, infatti, questa mattina (8 giugno) si è presentata di fronte al Tribunale federale nazionale a Roma per discutere la propria posizione in merito alla presunta combine nella partita del campionato di Promozione 2016/17 contro il Firenze Ovest ed ha tirato il definitivo sospiro di sollievo per quanto conquistato sul campo.

L'Aglianese, che aveva patteggiato le proprie colpe, dovrà pagare 3.000 euro di multa mentre ci sono 18 mesi di inibizione per lo sponsor della società Fabrizio

Giusti e 25.000 euro di multa più 2.000 euro da donare ad una Onlus. Un "aggiustamento" che era saltato fuori, in maniera indiretta, dall'indagine della Procura di Prato per la tratta di giovani ragazzi africani fatti giungere in Italia violando le vigenti leggi sull'immigrazione.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro