Quotidiani locali

lutti

Morto Leone Piccioni, nel 1955 fu tra i fondatori del premio letterario Il Ceppo

Tra i maggiori critici letterari italiani, aveva 93 anni. Nato a Torino, viveva a Roma, ma a Pistoia aveva trascorso gli anni dell'infanzia e della prima giovinezza

PISTOIA. E' morto martedì 15 maggio a Roma il critico letterario
Leone Piccioni, tra i maggiori interpreti e studiosi della poesia di Giuseppe Ungaretti. Aveva da poco compiuto 93 anni. A dare la notizia i figli Giovanni e Gloria. La notizia ha suscitato profondo cordoglio anche a Pistoia, città in cui Leone, nato a Torino nel 1925, aveva vissuto gli anni della giovinezza, insieme al fratello musicista Piero. Il padre, Attilio Piccioni, era un potente uomo politico della Dc e fu più volte ministro negli anni del dopoguerra.

Dopo la giovinezza a Pistoia, Leone Piccioni aveva studiato a Firenze con Giuseppe De Robertis e a Roma proprio con Ungaretti. Libero docente di letteratura italiana moderna e contemporanea, instancabile autore di studi e saggi critici sulla letteratura del 1800 e 1900, ha scritto anche numerosi saggi e libri di viaggio.
Dal 1946 era entrato in Rai dove è stato fino agli anni '90 arrivando a ricoprire dal 1969 la carica di vice direttore generale. E' stato anche una delle firme storiche de Il Tempo, redattore de L'Approdo letterario e curatore della omonima trasmissione, direttore del settimanale La discussione.

Ma alla città della sua infanzia Leone Piccioni è sempre rimasto legato con un affetto speciale e un coinvolgimento attivo nella vita culturale. Tanto che nell'ottobre 1955 fu tra i fondatori del premio letterario Il Ceppo, che proprio nell'ultima edizione, il 30 marzo 2018, gli ha dedicato una giornata "Omaggio a Leone Piccioni - La letteratura come conversione alla vita". Per l'occasione sono state lette

alcune sue lettere a Piero Bigongiari, conservate nella biblioteca San Giorgio.
Il funerale di Leone Piccioni si terrà giovedì 17 maggio alle 15.30 nel duomo di Pienza, città a cui era molto legato e che gli aveva conferito la cittadinanza onoraria.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori