Quotidiani locali

Vai alla pagina su Speciale Pistoia Basket

The Flexx inizia bene ma poi cede a Sassari

Pistoia sconfitta in casa dal Banco di Sardegna. I tifosi contestano il Comune

PISTOIA. Seconda sconfitta consecutiva per la The Flexx che, nell'anticipo di mezzogiorno di Serie A, perde nuovamente fra le mura amiche per mano di un Banco di Sardegna Sassari che, invece, rialza la testa nella trasferta pistoiese imponendosi 69-80. E così finisce nel peggiore dei modi la settimana delle polemiche e delle prese di posizione per la capienza del PalaCarrara (solo 700 paganti, a dimostrazione che non necessariamente servono norme restrittive per riempire i palazzetti) con la The Flexx che dovrà aspettare le 22,30 di questa sera per sapere se è salva in caso di ko di Capo d'Orlando a Brindisi.

Va anche detto che Pistoia ha disputato un match positivo soltanto nel primo quarto salvo poi infilarsi nelle consuete amnesie difensive ed offensive che hanno caratterizzato questa stagione uscendo poi fra i fischi di via Fermi tutti indirizzati all'operato dei 3 in grigio, comunque non decisivi nelle colpe del ko dei biancorossi. La The Flexx ha costruito il suo margine di sicurezza nel primo quarto, grazie al 5/6 da tre punti ma Sassari seppur in grave difficoltà è riuscita a rimanere lì e poi sorpassare nel terzo quarto grazie a 16 punti di uno scatenato Hatcher. Il guaio per Pistoia è che, dall'11' in poi, segna 30 punti in tre quarti e per la The Flexx non c'è stato

modo di rientrare a contatto. Esemplificativo il 7/23 da 3 punti totale dopo le 5 bombe iniziali con il crollo negli ultimi minuti senza troppa verve offensiva. Ora attesa per il match di Capo d'Orlando mentre Pistoia tornerà in campo domenica prossima a Trento nel posticipo su Rai Sport.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik