Quotidiani locali

servizi comunali

Da settembre orario prolungato fino alle 17,30 in un asilo e una scuola materna

Le strutture interessate dalla novità sono "Il Grillo" e la "Bruno Ciari". In funzione lo "sconto" del 15% sulle tariffe dei nidi

PISTOIA. Sono l'asilo nido Il Grillo e la scuola per l'infanzia Bruno Ciari le due scuole comunali dove dal prossio anno scolastico entrerà in funzione l'orario prolungato fino alle 17,30. L'asilo nido Il Grillo è in via dei Salici nei pressi di via Erbosa; la scuola per l'infanzia Bruno Ciari in via dei Cipressi nella zona di viale Adua. Ci sarà una  retta agevolata per chi usufruisce del nuovo servizio: l'abbattimento del 50% della retta mensile, abbattimento che sarà applicato direttamente sulla fatturazione mensile.

Lo annuncia il Comune con una nota, in cui torna ad elencare le novità in vista del prossimo anno scolastico. "Da settembre – dichiara l’assessore all’educazione Alessandra Frosini - partiremo in via sperimentale con il prolungamento dell'orario, fino alle 17.30, al nido Il Grillo e nella scuola d’infanzia Bruno Ciari. Si tratta di un potenziamento dei servizi che realizziamo con l’intento di continuare in questa direzione anche in futuro, ampliando l’orario in altri nidi e materne del territorio, naturalmente dopo un’opportuna valutazione del periodo di sperimentazione da parte dei servizi educativi. Abbiamo inoltre introdotto una riduzione del 15% sulle rette dei nidi e un’ulteriore riduzione per la frequentazione estiva di nidi e materne”

Non è necessario fare richiesta per la riduzione delle tariffe degli asili nido. Lo sconto, infatti, sarà effettuato automaticamente sulla fatturazione e riguarda oltre 480 bambini ai servizi per la prima infanzia (0-3). Per le famiglie che utilizzano nidi e spazi gioco comunali la riduzione della tariffa sarà applicata automaticamente alla fatturazione mensile, per le famiglie, invece, che utilizzano i nidi privati è prevista l'erogazione di un contributo a rimborso, calcolato sulle fatture regolarmente pagate al gestore. In questo caso i destinatari dovranno compilare un modulo per la definizione delle modalità di erogazione del beneficio (bonifico o ritiro alla tesoreria del Comune).La giunta comunale ha quindi deciso di investire le risorse assegnate dal piano regionale di riparto del Fondo nazionale per il sistema integrato di educazione e istruzione, per un totale

di 336.274 euro, sia nella riduzione delle rette per le famiglie che nell’ampliamento dei servizi. A partire dal prossimo anno scolastico 2018-2019, e quindi da settembre, infatti, gli spazi gioco di tre aree bambini saranno aperti anche in alcuni pomeriggi della settimana.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro