Quotidiani locali

ramini

Pistoia, picchiato e minacciato con un coltello perché occupa il bagno

L'aggressore, un richiedente asilo nigeriano ospite di don Biancalani, denunciato per minacce aggravate

PISTOIA. Ha aggredito a pugni il compagno di stanza e poi lo ha minacciato con un coltello da cucina per futili motivi: sembra perché aveva trovato il bagno occupato. Per questo è stato denunciato, per minacce aggravate, un 25enne richiedente asilo di nazionalità nigeriana, ospite della struttura di accoglienza gestita dal parroco di Ramini, don Massimo Biancalani.

L'aggredito è un giovane del Mali, anch'egli richiedente asilo, che è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale San Jacopo dove è stato medicato per una ferita ad un sopracciglio che ha richiesto alcuni punti di sutura. Sul posto è  intervenuta la polizia.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro