Quotidiani locali

La gatta smarrita era stata adottata da un bambino

I carabinieri hanno ritrovato la micia della signora, che ha donato un altro animale alla famiglia del piccolo

PISTOIA. Una decisione che ha fatto felice un bambino e la signora che l'ha proposta, e a cui i carabinieri erano riusciti a trovare la gattina smarrita. La micia, Silvina, era era stata "adottata" dalla famiglia del piccolo e la legittima amica umana ha deciso di regalare un'altra gattina al bambino.

La storia, a lieto fine, è resa nota proprio dai carabinieri. Succede talvolta che, al di fuori delle consuete attività di polizia giudiziaria o di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, si possa ridare il sorriso al proprietario di un animale smarrito a cui teneva molto. E’ quanto è accaduto ad una signora pistoiese residente in via Santa Maria Maggiore, Donatella Marcaccini, che alla fine di ottobre si era rivolta alla stazione carabinieri di Pistoia di viale Italia perché aveva smarrito una gattina di pochi mesi, appena sterilizzata. L’animale, che era ancora priva di collarino o altri segni di riconoscimento, era accidentalmente sfuggita al controllo della padrona e, finita in strada, era sparita ormai da quasi un mese. La proprietaria aveva attivato le ricerche anche sui social, ma disperando ormai di ritrovarla si è rivolta ai carabinieri. Sicuramente con una buona dose di fortuna, ma anche fidando sulla conoscenza del territorio e sui molteplici contatti instaurati nel corso delle normali e quotidiane attività istituzionali, il comandante e gli altri militari della stazione, sono riusciti a capire cosa era successo.

La gattina era stata ritrovata casualmente da una coppia di persone abitanti fra l’altro in un'altra zona di Pistoia e poiché era priva come detto di segni che potessero ricondurla ad un proprietario, l’avevano adottata anche perché il bambino di questa coppia l’aveva desiderata fortemente. Una volta rintracciati dai militari, non hanno avuto alcuna difficoltà a restituire la gattina alla proprietaria, anche se il bambino era ovviamente molto dispiaciuto. Ma la padrona della gatta, da grande amante degli animali qual’è, ha trovato la soluzione anche per questo, prendendo un'altra gattina da un “gattile” della città e regalandola al bambino, con soddisfazione di tutti.

E la più felice per il lieto fine è naturalmente la signora Donatella Marcaccini, che ha postato sulla sua pagina Facebook una foto con la gattina ritrovata e il luogotenente dei carabinieri Domenico Berardi.

"Era più di un mese - scrive - che la mia Silvina mancava da casa, e solo grazie alla sensibilità umana e alla professionalità dimostrata, dopo aver sporto denuncia alla caserma dei carabinieri di Pistoia, sono riuscita a riabbracciare la mia adorata pelosa! Grazie, grazie, grazie".

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista