Quotidiani locali

La polizia di Pistoia gli trova in casa una pistola rubata: arrestato e condannato

Un anno di reclusione (con sospensione condizionale) per un cittadino albanese di 26 anni

PISTOIA. Un cittadino albanese di 26 anni, R.C. (la polizia ha diffuso solo le iniziali) è stato condannato a un anno di reclusione (con sospensione condizionale della pena). I poliziotti, perquisendo la sua casa a Pistoia nella tarda serata di martedì 10 ottobre, avevano trovato una pistola semiautomatica marca Beretta, modello 81, calibro 7,65, completa di caricatore rifornito con 7 cartucce.

Il tutto era stato rubato tre anni fa a Prato e i legittimi proprietari avevano denunciato il furto alla questura. Per questo i poliziotti hanno concluso la perquisizione arrestando il giovane albanese. L'arresto è stato convalidato giovedì 12 ottobre su  richiesta del pubblico ministero Claudio Curreli.

Subito dopo

la convalida, è stato celebrato anche il processo per direttissima che ha portato alla condanna del cittadino albanese. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi finalizzati a chiarire le motivazioni alla base del possesso dell’arma e suoi eventuali impieghi in azioni delittuose.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics