Quotidiani locali

Braccio di ferro infinito sulla Giostra dell'Orso

Pistoia, Comitato e Comune ancora divisi sui cambiamenti del regolamento. Salta l’incontro di venerdì 21

PISTOIA. L'incontro che si doveva tenere questo pomeriggio, venerdì 21 aprile, fra l'assessore alla cultura del Comune di Pistoia, Elena Becheri, ed il Comitato cittadino "Giostra dell'Orso" ed i rioni, per discutere cosa fare in vista della Giostra 2017, non ci sarà. Complicazioni lavorative dello stesso assessore, che dovrà partecipare ad una commissione consiliare, impediscono alle parti di vedersi dopo gli ultimi scontri a mezzo stampa. «Ma con Ubaldo Gori ci vedremo a brevissimo per definire quello che c'è da chiarire» taglia corto l'assessore.

Rimane il fatto che l'ultimatum posto dai rioni a Palazzo di Giano è caduto nel vuoto, scadeva sabato 15 aprile, e lo stesso presidente del Comitato, Ubaldo Gori, ha ribadito anche ieri al Tirreno come appaia complicato che la Giostra dell'Orso possa disputarsi visto che, a tre mesi dall'evento, ancora non si sa se i rioni devono iniziare a prepararsi oppure no.

«Sono cinque anni che vanno avanti le polemiche per la Giostra - dice l'assessore Elena Becheri - ma alla fine siamo sempre riusciti a farla e quindi non vedo perché dubitarne anche in vista del 2017. Leggo che il presidente Ubaldo Gori è tornato alla carica, anche in merito al ruolo della Fitetrec, ma ci sono dei passi obbligati da rispettare. Il Comitato ha proposto le proprie modifiche al regolamento che, per essere approvate, hanno bisogno del via libera del consiglio comunale: un organo che ha poche riunioni di fronte a sé, perché si avvicinano le elezioni e quindi non si sa se sarà possibile discuterne oppure no. Sono state previste delle piccole modifiche rispetto a quanto visto nel 2016, ma che saranno prettamente organizzative. Vorrei anche ricordare ai diretti interessati, che il nuovo regolamento della Giostra è stato approvato e sottoscritto lo scorso anno dalla Fitetrec e dai rioni stessi, quindi non si può pensare che siano questi ultimi a dettare l'agenda e dire che si fa solo quello che dicono loro».

Senza tempi tecnici necessari, ma qui arriva l'accusa del Comitato che le richieste di cambio di

regolamento sono pervenute e protocollate prima di Natale ed il Comune se n'è disinteressato, non si possono effettuare modifiche e quindi la Giostra dell'Orso si dovrebbe correre con le stesse prescrizioni del 2016. A quel punto, i rioni non ci stanno più e sono pronti a sbattere la porta.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare