Quotidiani locali

Keniani in trionfo alla 30esima Maratonina "Città di Pistoia"

Hanno vinto Andrew Mangata tra gli uomini e Ivyne Langat Jeruto tra le donne. In 2mila i partecipanti (tra gara competitiva e non)

PISTOIA. Podio tutto keniano tra gli uomini alla 30esima Maratonina "città di Pistoia". I primi tre classificati sono: Andrew Mangata, Sammy Kipngetich e Samson Kagia. Mangata, 23 anni (Asd international security, Team Landucci), ha completato il percorso in 1h 04' 47" 30, Kipngetich in 1h 04' 47" 99, Kagia in 1h 04' 48" 30.

Keniana anche la vincitrice femminile: Ivyne Langat Jeruto (Athletic Terni, Team Landucci) con il tempo di 1h 12' 23" 20. Alle sue spalle la rwandese Clementine Mukandanga, in 1h 12' 24" 99, l'altra keniana Vivian Jerop in 1 h 19' 59" 40. Medaglia di legno per la prima atleta italiana, Concetta Santini (Officina podistica Lucca) in 1 h 26' 38" 00.

Andrew Mangata all'arrivo della 30°...
Andrew Mangata all'arrivo della 30° Maratonina (foto Gori)

Circa 2000 gli atleti che hanno partecipato alla gara.La 30esima edizione della Maratonina Città di Pistoia, Gran Premio Confartigianato, ANCoS sport Italia, gara nazionale Uisp, manifestazione su strada nazionale Fidal, è stata organizzata dal gruppo podistico Cai di Pistoia, in collaborazione con Comune di Pistoia, Confartigianato Imprese Pistoia. Come ogni anno uno starter d'eccezione ha dato il via alla gara. Quest'anno è stato Claudio Cialdi, ex atleta azzurro di atletica leggera.

La Maratonina competitiva si è snodata  su una distanza di 21,097 km, mentre il percorso non competitivo su 10 e 3 chilometri. Le categorie in gara erano: assoluti uomini e donne (fino a 49 anni), ladies (oltre i 50 anni), categoria veterani A (dai 50 ai 59 anni), categoria veterani B (dai 60 ai 69 anni), categoria veterani oro (oltre i 70 anni) e i disabili nelle categorie A e B.

Trionfo keniano alla 30esima Maratonina "Città di Pistoia" In duemila hanno partecipato alla gara (tra percorso competitivo e non competitivo) (Video Gori)L'ARTICOLO

Per la Maratonina competitiva sono stati effettuati due giri di un percorso che comprendeva: via Fermi, viale Arcadia, via Traversa, viale Matteotti, viale Italia, viale Marini, via del Villone, via dei Pappagalli, via dei Macelli, viale Matteotti, via degli Armeni, piazza del Carmine, via delle Pappe, via Pacini, via Palestro, via Cavour, via Roma, piazza del Duomo, via degli Orafi, via Curtatone e Montanara, via Buozzi, piazza San Francesco, Corso Gramsci (ristoro), via della Costituzione, via della Pace, piazza Treviso, via delle Mura Urbane, via Carratica, via Campo Marzio, piazza della Resistenza, viale Arcadia, via Fermi, via Cellini, via Ferraris, via Galilei, via Ungaretti (ristoro), viale Fermi (giro di boa).

Stesso percorso, ma limitato a un solo giro, per la Maratonina non competitiva e il fit-walking. La gara sui tre chilometri era riservata ai ragazzi e ai diversamente abili lungo un tratto che comprendeva via Fermi, viale Arcadia, via dei Campisanti, via Sant´Agostino, via Landucci e da qui il ritorno alla sede di Confartigianato.

La partenza della Maratonina di via...
La partenza della Maratonina di via Fermi (foto Gori)

Come il precedente anno, la Maratonina sosterrà l´associazione “We Love” che era presente coi propri stand. Nata per sostenere la piccola Anastasia alle prese con una malattia, l´associazione si è posta l´obiettivo di raccogliere fondi rivolta all'assistenza domiciliare dei bambini che soffrono di patologie oncologiche e nel contempo formare persone specializzate. A fronte di questo connubio sportivo e in occasione delle celebrazioni di Pistoia Capitale Cultura, le due associazioni hanno organizzato una Marcia della solidarietà che ha visti come protagonistii bambini delle scuole primarie in un percorso ludico-motorio, che li ha portati in piazza del Duomo, accompagnati dalla filarmonica Borgognoni, dai volontari di “We love“ e dal clown Mammolo.

Da sinistra Mangata, Kipngetich e...
Da sinistra Mangata, Kipngetich e Samson (foto Gori)

La trentesima edizione della Maratonina è ricca di premi. Le premiazioni si sono tenute intorno alle 11,30, davanti alla sede di Confartigianato. I vincitori hanno ricevuto premi in denaro, articoli sportivi o prodotti alimentari. Sono stati assegnati 100 premi per la categoria assoluta uomini; 40 premi per gli assoluti donne; 10 per la categoria ladies; 50 per i veterani A; 20 per i veterani B; 10 per i veterani Oro e 6 per la categoria diversamente abili. Altri riconoscimenti alle società sportive che si sono presentate all’appuntamento con il maggior numero di iscritti.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare