Quotidiani locali

Pistoia Casa Futura per scoprire i segreti del recupero edilizio

L’iniziativa è voluta dall’Ordine provinciale dei geometri e si svolgerà in un podere in via di ristrutturazione

PISTOIA. Rigenerazione urbana, sostenibilità ambientale, sicurezza sismica e risparmio energetico. Sono questi gli obiettivi di “Pistoia Casa Futura”, la fiera sulla riqualificazione edilizia, che sarà allestita a Pistoia dal 12 al 14 maggio prossimi, il cui scopo è promuovere la cultura del recupero e della rigenerazione del patrimonio edilizio esistente.

«La vera sfida? - sottolineano gli organizzatori - Riuscire a far capire che il futuro dell'edilizia non sono le nuove costruzioni, ma il recupero di quelle esistenti, attraverso le nuove tecnologie».

Location d'eccezione per l'evento fieristico, che rientra nel calendario di Pistoia Capitale italiana della cultura, è Il Podere Colombaia di via San Biagio alla Fallita a Pistoia, una costruzione rurale di vaste dimensioni, in via di recupero, a due passi dai Laghi Primavera.

"Casa futura" è patrocinata da Comune di Pistoia, Regione e Collegio provinciale geometri e geometri laureati di Pistoia. La fiera, ideata dal geometra Alessandro Borchi, è un progetto che mira a diffondere in tecnici e professionisti dell'edilizia, ma anche in cittadini e studenti delle scuole superiori la cultura della riqualificazione di immobili, attraverso le nuove tecniche edilizie e le nuove tecnologie, dal risparmio energetico agli interventi di adeguamento sismico.

«La particolarità di questo evento - spiega Borchi - è che a differenza delle fiere classiche dove è solo possibile assistere a seminari e workshop e visitare gli stand delle aziende, a Pistoia Casa Futura sarà anche possibile vedere e toccare con mano quelle che sono le tecniche edilizie di recupero e riqualificazione. All'interno dell'antico podere, infatti, sarà allestito un percorso interattivo che mostra in che modo è possibile intervenire sugli edifici e con quali tecniche e modalità».

«Eventi del genere - spiega Massimo Melani, consigliere del Collegio provinciale geometri e geometri laureati di Pistoia - sono davvero importanti per il nostro territorio. Anche perché la Toscana, rispetto ad altre regioni come l'Emilia Romagna, è più indietro sui temi della riqualificazione urbana. È invece fondamentale puntare anche allo sviluppo di una maggiore sensibilità dei cittadini verso queste tematiche».

La tre giorni sulla riqualificazione edilizia ospiterà seminari e workshop per professionisti del settore, incontri rivolte alle scuole (saranno ospitati gli studenti dell'istituto tecnico Fedi-Fermi), ma anche

incontri rivolti ai cittadini, che potranno informarsi sugli interventi possibili per riqualificare un immobile.

La fiera è realizzata in collaborazione con Corsini Impianti, Bruni Impianti, Mc Infissi, Daikin, Ecocasa, BTicino,Cambielli Edilfriuli, Cambi, Kerakoll, Oikeo Costruzioni.

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare