Quotidiani locali

Monti in fiamme fra Doganaccia e Lizzano Pistoiese

Un vasto incendio sta devastando boschi e prati al confine tra la provincia di Pistoia e l'Emilia. Probabile l'origine dolosa 

SAN MARCELLO. Dalla mezzanotte di venerdì 9 dicembre le squadre dei vigili del fuoco, appoggiate dai volontari della Croce Rossa di San Marcello e dagli operai della Provincia, sono impegnate nel tentativo di un vasto incendio che sta interessando i boschi e i prati tra la Doganaccia e Lizzano Pistoiese. Sembra che l'incendio - che al momento ha interessato una ventina di ettari di vegetazione - si sia sviluppato partendo da più focolai: particolare che farebbe propendere verso una sua origine dolosa.

L'incendio visto da lontano
L'incendio visto da lontano

Quella devastata dalle fiamme è una zona molto impervia, raggiungibile soltanto a piedi. Con le prime luci del giorno sono entrati in azione per questo due elicotteri dei vigili del fuoco, provenienti da Lucca e da Firenze, che si stanno alternando tra un rifornimento e l'altro per bloccare l'avanzata dell'incendio: obiettivo che pare raggiunto.

L'incendio ripreso dall'elicottero...
L'incendio ripreso dall'elicottero dei vigili del fuoco

Oltre ai vigili del fuoco di Limestre, i primi ad intervenire nella notte, sul posto si sono alternate le squadre provenienti da Pistoia e da Bologna (queste ultime a presidio della zona e del rifugio del Lago Scaffaiolo, che però non è stato  raggiunto dalle fiamme). Sono attesi in mattinata anche due aerei anti-incendio, uno dei queli proveniente da Ciampino.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare