Quotidiani locali

LE TAPPE

La bufera iniziò con il commissariamento della vecchia Aias

PISTOIA. La battaglia tra l’allora sezione Aias di Pistoia e l’associazione nazionale è cominciata nel giugno del 2010 e non è ancora formalmente chiusa. L’Aias nazionale all’epoca commissariò la sezione pistoiese, guidata da Luigi Bardelli. L’anno dopo la maggioranza dei soci, contestando il commissariamento, lasciò l’Aias e fondò l’Apr, con due assemblee che il giudice civile (maggio 2014) ha dichiarato illegittime.

Si attende l’esito del ricorso, ma nel frattempo l’Apr è divenuta Fondazione Maria Assunta in Cielo, è subentrata nella titolarità delle attività dell’Apr, comprese le convenzioni con l’Asl, che paga per l’assistenza ai ragazzi, e l’accreditamento da parte della Regione. Convenzioni e accreditamento

contro cui l’Aias nazionale ha fatto ricorso al Tar, che però nel luglio 2014 riconobbe le buone ragioni della nuova Fondazione. Le vicissitudini legali hanno tenuto a lungo fermi i lavori della nuova sede, che iniziarono nel 2009 ma furono sospesi a lungo, salvo ripartire un anno fa circa.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics