Quotidiani locali

Cutigliano per Pasqua diventa un paese da fiaba

Coniglietti decorati nel legno e aiuole fiorite in ogni angolo della frazione grazie agli artigiani locali

CUTIGLIANO. Un pregio va senza dubbio riconosciuto agli esercenti di Cutigliano: quello di operarsi al massimo per far sentire i visitatori sempre ben accolti. Così, anche per questa Pasqua gli associati del Centro Commerciale Naturale, presieduto da Romano Biolchini, assieme ad alcuni collaboratori, si sono dati da fare per addobbare con originalità il centro del paese. Tutte le decorazioni sono state realizzate a mano, il che è fonte di maggior fascino ed unicità. Il risultato? Arrivati in piazza Catilina o sul ponte alla Pallaia, incamminandosi verso il centro storico, sembra di entrare in un paese della fiabe. Decine e decine di coniglietti in legno, realizzati dai falegnami Gabriele Cecchini e Michele Monticelli a partire da ceppe di legno di varie dimensioni, sull’esempio dei Santa Claus da loro ideati lo scorso Natale, spuntano da ogni angolo, posizionati nelle aiuole, come nelle vetrine e sui davanzali. Rami bianchi di faggio, resi più vivaci da farfalle di carta colorata, decorano le facciate; anche quella dello storico Palazzo dei Capitani, nella cui piazza Umberto I sono posizionate alcune sagome dipinte da Claudia Reggiannini per qualche fotografia spiritosa. E poi le aiuole di erbetta verde e fiori realizzate dall’azienda Giardino Incantato che punteggiano tutto il centro storico.

Un'aiuola fiorita e decorata con i...
Un'aiuola fiorita e decorata con i coniglietti pasquali a Cutigliano

“Visto il successo della Casa della Befana e degli addobbi natalizi – spiega Biolchini – abbiamo deciso di replicare l’iniziativa in tema primaverile. Così siamo l’unico borgo dove gli alberi di Natale si fanno a Pasqua, con uova al posto delle palline”. Per tutta la primavera, Cutigliano ospiterà varie manifestazioni organizzate dal Ccn assieme alla locale Proloco. Domani 4 aprile alle 16 si terrà la “Caccia all’uovo”, caccia al tesoro per i bambini che dovranno cercare le uova nascoste nelle vetrine dei negozi di Cutigliano con premi per i primi classificati. Il giorno di Pasqua, alle 13, aperitivo in piazza Catilina, dove lunedì si terrà anche la Merendina dedicata ai più piccoli con animazione, truccabimbi, musica e golosità da mangiare. Sabato 2 maggio, dalle 10 alle 19, appuntamento con “Arte con le mani”, rassegna di prodotti locali e artigianali e artisti all’opera, con spettacolo itinerante del gruppo folk Gigetto del Bicchiere. Domenica 3 maggio sarà dedicata ai funghi di primavera: un percorso gastronomico proporrà specialità a base di dormienti e prugnoli, funghi tipici della Montagna pistoiese, piuttosto rari, ma poco valorizzati. Ci saranno inoltre un mercatino di prodotti tipici, musica e momenti di approfondimento. La sera del 12 maggio invece si tingerà di rosa. Una “notte rosa”, ispirata al colore della maglia del Giro d’Italia, è infatti l’iniziativa con cui il paese di Cutigliano festeggerà la vigilia dell’arrivo di tappa della corsa ciclistica che, proveniente da La Spezia, giungerà il 13 maggio all’Abetone. Spettacoli di vario genere, musica dal vivo e negozi e locali aperti intratterranno i visitatori dalle 18 a mezzanotte. (e.v.)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro