Quotidiani locali

Apre Pasqualand, piazza Duomo diventa una prateria

Tre giorni di laboratori per bambini, animazioni e spettacoli. E il finto prato ospiterà i coniglietti. Confcommercio polemica: "Il Comune non ci ha aiutato"

PISTOIA. Arriva Pasqualand in centro a Pistoia per queste giornate di festa, da sabato 4 a lunedì 6 aprile, tra laboratori creativi, animazione, spettacoli itineranti di burattini, lettura di favole nei bar del centro storico e per finire, una meravigliosa prateria incantata di 500 metri quadri in piazza Duomo dove ogni bambino potrà portare il proprio coniglietto domestico. L’iniziativa, promossa da Confcommercio Pistoia, è stata organizzata dal Consorzio turistico città di Pistoia e dal parco giochi Tanilla’s park, realizzata con il contributo di Camera di commercio e Vibanca e patrocinata dal Comune.

Sono già una sessantina i bimbi che si sono prenotati per partecipare ai laboratori creativi a partire già da oggi pomeriggio: dalla decorazione delle uova di Pasqua al giardinaggio, dalla golosità del cioccolato che si trasforma in uovo alla lavorazione della creta, per finire con il riutilizzo delle carte dell’uovo pasquale per trasformarle in splendidi aquiloni. I laboratori saranno allestiti tra l’atrio del palazzo comunale, loggia, via Roma e piazza san Bartolomeo.

«Abbiamo creato questo evento per rendere più appetibile e viva la prima cerchia muraria della città – spiega Paolo Cavicchio, presidente Consorzio turistico città di Pistoia - C’è bisogno di un’interfaccia pubblica che si renda conto dell’esigenza di dare al turismo una dinamicità che non sempre l’Amministrazione ha saputo dare e che non significa per forza svendere la città. Ringrazio tutti coloro che hanno visto in questo progetto una grande opportunità, nonostante le difficoltà». Fiore all’occhiello di questa iniziativa sarà proprio piazza Duomo, una delle piazze più belle d’Italia, trasformata per l’occasione in una grande prateria con tanti conigli, dato che il coniglietto è il simbolo identificativo di Pasqualand. Al centro, verrà posto un ulivo secolare per creare un vero e proprio habitat naturale.

«Ogni laboratorio creativo darà ai bambini un tagliando insieme a un diploma di partecipazione, che sarà conservato come una sorta di puzzle – spiega Tania, comproprietaria di Tanilla’s Park- Alla fine i bambini verranno in piazza Duomo e sarà dato loro un piccolo gadget, una calamita a forma di coniglietto, per ricordarsi di Pasqualand e con la quale potranno ottenere dei dolciumi. L’evento è aperto a tutti, le prenotazioni possono essere fatte telefonando al numero 0573 382856 oppure per email all’indirizzo pasqualand.pt@gmail.com, ma se vi è ancora posto potrà prendervi parte anche chi non ha prenotato».

«Dico solo che ci voleva il nostro coraggio per un’iniziativa come questa, dovendo fare una lotta continua con la macchina burocratica dell’amministrazione comunale che ci è ostile – commenta Tiziano Tempestini, direttore di Confcommercio - Abbiamo speso 7.000 euro di suolo pubblico per questo evento, ci abbiamo messo la faccia, siamo stati una squadra fortissima e abbiamo

lavorato corpo a corpo. Confcommercio ama questa città e va avanti, ripeto, nonostante questa macchina infernale della burocrazia che, spesso, per un foglio arrivato in ritardo, non permette di realizzare molte belle cose. Pasqualand sarà un successo e questa sarà la risposta più bella».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro