Quotidiani locali

Via (finalmente) la mantella rossa da San Jacopo

Dopo le segnalazioni dei cittadini al nostro giornale è stato eseguito l'intervento di "svestizione" della statua

PISTOIA. Via la mantella rossa dal San Jacopo. Nella mattina di giovedì 21 agosto la statua che svetta sulla cattedrale di San Zeno, è tornata all'originale parvenza grazie all'intervento dei vigili del fuoco che hanno tolto il "pastranino" dalle spalle del santo patrono. Il mantello, portato ogni 21 luglio fino alla cuspide della facciata da due pompieri , doveva essere rimosso, come d'abitudine, subito dopo la Giostra dell'Orso. Quest'anno però la svestizione si è fatta attendere, tanto che il 20 agosto San Jacopo aveva ancora addosso la mantella delle celebrazioni di luglio. La cosa non è passata inosservata agli occhi di alcuni cittadini che, incuriositi da un patrono sempre vestito ad agosto inoltrato, ci hanno segnalato i ritardi nella svestizione. Come spiegato dal Comune di Pistoia, e come riportato ieri dal nostro giornale, la mantella è rimasta sulle spalle del santo in attesa dell'intervento dei vigili del fuoco: "Gli unici - hanno precisato dall'ufficio cultura - che possono salire fino a lassù e togliere la mantella dalla statua, visto che per motivi di sicurezza non è più possibile farlo usando la scala interna". La disposizione di svestire San Jacopo era stata inoltrata dal Comune ai vigili subito dopo la Giostra. "I pompieri - spiegavano mercoledì dall'ufficio comunale - ci hanno detto che sarebbero intervenuti

nel primo momento libero a disposizione". E l'intervento, alla fine, è arrivato. Ieri infatti la statua era nuovamente senza il tradizionale mantello rosso di fine luglio. I pompieri sono intervenuti subito dopo le segnalazioni dei cittadini e del Tirreno utilizzando l'autoscala. (b.f.)

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro