Quotidiani locali

Giostra dell’Orso choc: morti i due cavalli infortunati. Inchiesta della Procura. Bertinelli: "Stop per un anno"

Pistoia: non ce l’hanno fatta i due purosangue rimasti feriti durante la contesa. Sotto sequestro l’androne dove gli animali sono deceduti. Il sindaco: "La manifestazione serale del giorno di San Jacopo dovrà essere radicalmente ripensata". Diteci la vostra, attraverso il liveblog, cliccando sul simbolo del fumetto da mobile o su "Commenta" da desktop. Oppure con Twitter con #giostra2014

IL FATTO Giostra 2014 da dimenticare, due cavalli ko e niente premi | FOTO I momenti drammatici della Giostra | REAZIONI La Lav annuncia azioni legali - I presidenti dei rioni: "Ma non siamo macellai"

- Brambilla: "Ma a cosa è servita la supervisione del Coni?"   IL COMMENTO Sia la città intera a decidere   di F. Calamati

di Massimo Donati, Saverio Melegari e Mario Moscadelli

a

(Nella foto di Lorenzo Gori il drammatico momento dell'infortunio del cavallo del Drago)

PISTOIA. "Il prossimo anno niente Giostra dell'Orso". Sono le prime parole del sindaco Samuele Bertinelli durante la conferenza stampa post Giostra 2014, costata la vita a due cavalli. Tra i concetti principali del primo cittadino quello riferito al doping: "Se dall'autopsia dovesse emergere che i cavalli erano dopati, allora lo stop sarà per sempre".

BERTINELLI: STOP ALLA CORSA. Toccherà al consiglio comunale emettere il verdetto sulla Giostra 2015, ma è chiaro che l'orientamento del sindaco difficilmente sarà ribaltato dall'assemblea. "I gravissimi infortuni occorsi a due cavalli durante la Giostra dell’Orso di venerdì hanno mostrato - dice Bertinelli - come le molte, importanti, nuove garanzie introdotte per regolamentare la manifestazione per una maggiore tutela di cavalli e fantini non siano state sufficienti a garantire la sicurezza dei cavalli. Poiché questa amministrazione ha sempre ribadito che l’elemento prioritario ed imprescindibile per  la prosecuzione della Giostra non potesse che essere quello della sicurezza di uomini e animali, ritengo che non possa mai più essere corsa una Giostra dell’Orso con le modalità finora utilizzate". E poi ancora. "La manifestazione serale del giorno di San Jacopo dovrà essere radicalmente ripensata e l’amministrazione si dedicherà subito a questo lavoro, al quale dovrà essere dedicato tutto il tempo necessario". Sindaco che critica duramente il lavoro della giuria ( IL COMUNICATO INTEGRALE ).

VIDEO / Bertinelli: "Stop per un anno alla corsa. Ecco perché" (immagini di Lorenzo Gori)

L'INCHIESTA DELLA PROCURA. La Procura di Pistoia, intanto, ha aperto un'inchiesta sulla morte dei due cavalli durante la Giostra dell'Orso. Ad aprire il fascicolo il sostituto procuratore Fabio Di Vizio, che ha incontrato il sindaco Samuele Bertinelli. Il procedimento è stato aperto dopo la documentazione trasmessa dall'Asl sul sequestro di iniziativa dei due animali morti e delle sacche con il sangue prelevato nelle passate settimane e prima della gara ai cavalli nell'ambito dei controlli antidoping.

Il fascicolo che il pm ha aperto, per il momento contro ignoti, è per il generico reato di maltrattamento di animali. Anche attraverso la corposa documentazione ricevuta direttamente dalle mani del sindaco, il magistrato dovrà accertare quali sono state le cause delle lesioni che hanno portato alla morte (dalle condizioni della pista ad ipotetiche sostanze somministrate agli animali, nulla è escluso) ed eventuali responsabilità. Per questo, sicuramente, nominerà un consulente per eseguire l'autopsia e una perizia sulle due carcasse, che sono già state trasportate a Livorno, dove esiste una struttura con una cella frigorifera idonea ad ospitarle.

AUDIO / L'ex ministro Brambilla: "Eventi anacronistici da cancellare. Ma il Coni dov'era?" (di Stefano Bartoli)

DITE LA VOSTRA SUL FUTURO DELLA MANIFESTAZIONE

 

IL SINDACO A CALDO. Sulla propria pagina Facebook il sindaco Bertinelli, che ha annunciato un'imminente conferenza dei capigruppo del consiglio comunale, fa il riassunto di quanto successo in piazza Duomo. Dopo la fine della corsa, infatti, l’area dell’androne di palazzo Comunale è stata messa sotto sequestro e tutti i tecnici incaricati sono rimasti dentro fino a notte fonda mentre in piazza c’erano ancora diversi rionali increduli per quanto successo ai cavalli di Drago e Grifone, Golden Storming e Oracle Forze, morti poche ore dopo. «Con i funzionari della Usl – si legge sul profilo Facebook del sindaco – i responsabili del Coni, i tecnici della Fitetrec e le forze dell'ordine siamo e rimarremo in Comune fino a che non avremo sul tavolo tutta la documentazione certificata su quanto accaduto, che deve essere reso integralmente noto alla città con la massima trasparenza e nei minimi dettagli. Non appena tutti i dati, nessuno escluso, saranno ufficialmente e pubblicamente disponibili, l'amministrazione valuterá se e come la Giostra potrà proseguire nei prossimi anni». Giostra che per la prima volta vedeva la tutela del Coni.

VIDEO / GIOSTRA 2014 CHOC: RABBIA E LACRIME PER I CAVALLI KO (immagini di Lorenzo Gori)

Questo il primo commento a caldo che fa capire quanta tensione ci sia stata questa notte in palazzo Comunale tanto da dire già che si sta pensando come e se far continuare la Giostra dell’Orso. Poco dopo è arrivato anche l’aggiornamento ultimo postato poco prima delle ore 6 di sabato mattina, quando tutti hanno lasciato l’androne di palazzo di Giano. «Abbiamo finito adesso di acquisire anche le relazioni richieste al veterinario della commissione tecnica Fitetrec-Ante – viene scritto nel secondo post – relative alle visite ai cavalli per certificarne l'idoneità a correre la Giostra, ai rilievi evidenziati durante lo svolgimento delle prove e della manifestazione, alla dinamica degli incidenti occorsi ai due cavalli e ai successivi interventi veterinari, e quella richiesta al competente tecnico Fitetrec-Ante relativa all'agibilità, già rilasciata, del manto della pista. L'amministrazione ha disposto che i test veterinari, compresi i prelievi del sangue, effettuati prima e dopo la Giostra, fossero immediatamente consegnati al funzionario dell'Asl di servizio per la manifestazione. Tutta la documentazione è fin da subito a disposizione dell'autorità giudiziaria. Ogni dettaglio sarà reso noto all'intera città».

a

IL RACCONTO MULTIMEDIALE DELLA GIOSTRA E I COMMENTI DEI LETTORI

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista