Quotidiani locali

Sciopero del panino, si allarga la protesta

A Pontenuovo il faccia a faccia tra genitori e assessore Becheri

Mensa boicottata anche da molti genitori della scuola elementare di Pontenuovo, che ha visto proprio all'ora di pranzo l'arrivo dell'assessore Elena Becheri, per un confronto con i genitori. «L'aumento delle tariffe ma in cambio di cosa se il servizio non è cambiato?» chiede una mamma della scuola di Pontenuovo.L’assessore risponde che «la contropartita è quella di riuscire ad agevolare chi ha un reddito basso». Le richieste dei genitori non cambiano, e le risposte dell'amministrazione puntano alla consegna dell'Isee.

Stessa situazione alle elementari di Ramini, dove una trentina di bambini hanno mangiato al sacco. «Siamo solidali con la scuola di Bonelle - specifica Cristiano Lombardi, padre di due bambini che frequentano le elementari di Ramini - purtoppo molti genitori non possono venire a prendere i figli all'ora di pranzo, perché lavorano. Io sono disoccupato e mia moglie è in cassa integrazione, con due gemelli spenderei 13euro al giorno, non è possibile. Noi a febbraio abbiamo firmato la richiesta per la mensa con un prezzo, e invece il primo giorno di scuola il prezzo è cambiato. Secondo me non si risolve nulla con l'Isee, perché c'è chi non presenta tutto, quelli che guadagnano al nero per esempio».


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.