Sciopero del panino, si allarga la protesta

A Pontenuovo il faccia a faccia tra genitori e assessore Becheri

    Mensa boicottata anche da molti genitori della scuola elementare di Pontenuovo, che ha visto proprio all'ora di pranzo l'arrivo dell'assessore Elena Becheri, per un confronto con i genitori. «L'aumento delle tariffe ma in cambio di cosa se il servizio non è cambiato?» chiede una mamma della scuola di Pontenuovo.L’assessore risponde che «la contropartita è quella di riuscire ad agevolare chi ha un reddito basso». Le richieste dei genitori non cambiano, e le risposte dell'amministrazione puntano alla consegna dell'Isee.

    Stessa situazione alle elementari di Ramini, dove una trentina di bambini hanno mangiato al sacco. «Siamo solidali con la scuola di Bonelle - specifica Cristiano Lombardi, padre di due bambini che frequentano le elementari di Ramini - purtoppo molti genitori non possono venire a prendere i figli all'ora di pranzo, perché lavorano. Io sono disoccupato e mia moglie è in cassa integrazione, con due gemelli spenderei 13euro al giorno, non è possibile. Noi a febbraio abbiamo firmato la richiesta per la mensa con un prezzo, e invece il primo giorno di scuola il prezzo è cambiato. Secondo me non si risolve nulla con l'Isee, perché c'è chi non presenta tutto, quelli che guadagnano al nero per esempio».

    22 settembre 2012

    Lascia un commento

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ