In fiamme il capannone della ex Santomato, fumo denso e black out

Il rogo è scoppiato la sera di Ferragosto e le operazioni di spegnimento sono durate fino al giorno successivo. Crolla il tetto in eternit

    La colonna di fumo era visibile a chilometri di distanza. Dalle otto e mezza della sera di Ferragosto fino a questa mattina (giovedì) i vigili del fuoco sono stati impegnati nelle operazioni di spegnimento e bonifica della ex Filatura Santomato, storica azienda tessile della frazione alle porte di Pistoia, inattiva da alcuni mesi. Ai tempi della massima produzione, l'azienda occupava diversi capannoni dell'area artigianale di Santomato, in via Boschereccia, poi affittati ad altre attività. Il capannone andato a fuoco era usato come deposito delle materie prime tessili.

    Il rogo ha provocato il crollo di parte del tetto in eternit. Il fumo ha danneggiato la linea dell'alta tensione. Tutta l'area di Santomato, fino ai confini con Pistoia e Montale è stata colpita da black out elettrico dalle nove di mercoledì sera, ed è attualmente servita da un generatore dell'Enel.

    In via Boschereccia sono intervenute squadre dei vigili del fuoco di Pistoia, Prato, Montemurlo, Montecatini e Pescia, con 5 autobotti, 2 Aps e un autoscala. Tutte le ipotesi sono ritenute al momento possibili. Con ogni probabilità, al termine delle operazioni di spegnimento, l'autorità giudiziaria disporrà il sequestro del capannone.

    16 agosto 2012

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ