Menu

La Piazzetta dell’Ortaggio trasformata in parco verde

Dalle 11 di domani un giardino con tanto di alberi accoglierà i frequentatori mentre i ristoratori proporranno speciali cestini da pic-nic a chi vuol mangiare

PISTOIA. Una distesa d'erba e alberi, coperte, cestini da pic-nic, musica. Non è la descrizione bucolica di un parco fuori città, bensì quella di uno dei punti nevralgici della movida pistoiese, ovvero Piazzetta dell'ortaggio in pieno centro storico. Sì, perchè domani, la storica piazzetta pistoiese si trasformerà dalla mattina alle 11 fino all'una di notte in un giardino con tanto di alberi, pronto ad accogliere chiunque voglia rilassarsi, divertirsi e vivere in maniera diversa uno degli spazi cittadini per eccellenza.

"Un altro parco in città" è un progetto ideato e realizzato dal giovanissimo studio d'architettura pistoiese UN altro Studio, composto da sei giovani architetti tutti sotto i 27anni, e in collaborazione con i principali locali della piazza ovvero la Taverna Gargantuà, Voronoi Ristocaffetteria e La Bottega dell'Arte. L'iniziativa, patrocinata dal Comune di Pistoia e realizzata in partnership con Giorgio Tesi Group, vuole invitare i cittadini a riflettere sull'uso degli spazi della città avvicinandoli al verde.

«Questo progetto ci dà la possibilità di vivere lo spazio cittadino in un altro modo, inoltre Pistoia è la città del verde per eccellenza – commenta l'assessore alla cultura del comune Elena Becheri – e questa iniziativa porta all'attenzione anche la vivibilità degli spazi aperti. E' un'installazione a metà strada fra arte e l'urbanità». La piazzetta dell'Ortaggio per l'occasione sarà ricoperta completamente da un manto di vera erba, sulla quale verranno installate anche delle isole alberate per garantire zone d'ombra, ma non solo. I locali proporranno degli speciali cestini da pic-nic, coperte e tanti stimoli creativi, partendo dalla musica, ma l'invito alla creatività è rivolto soprattutto ai cittadini. «Sarebbe carino che la cosa andasse avanti dalla mattina alla sera - spiega Francesco Innocenti proprietario della Taverna Gargantuà - e che le persone usufruissero di questo spazio per fare un pic-nic o per fare della musica».

«Abbiamo voluto trovare una soluzione di continuità con quella che è una delle caratteristiche peculiari della città di Pistoia, forse non molto conosciuta, quella cioè della "città dei giardini segreti" – aggiunge Tommaso Clement, dello studio d'architettura – perchè Pistoia è una città ricca di giardini che si nascondono dietro le mura medievali, snaturati dalla loro funzione sociale. Con questa installazione abbiamo deciso di portare

il parco al di fuori delle mura, ma sempre dentro la città, per ricreare un ambiente verde fruibile e vivibile». Dalle 11 all'una di notte, chiunque passerà da Piazzetta dell'Ortaggio potrà salutare l'arrivo dell'estate nel parco nel cuore del centro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro