Quotidiani locali

Seconda categoria, i punti si fanno pesanti

È partita la volata finale: ecco gli impegni delle squadre pisane a caccia della salvezza o degli spareggi promozione

PISA. Ultimi tre turni della stagione regolare per le pisane di Seconda categoria.

Girone A. Forte di 33 punti in classifica, il Migliarino Vecchiano torna in campo per consolidare la posizione playout. La forbice di punti con le ultime due in classifica, potrebbe regalare presto l’agognato obiettivo della salvezza diretta: «Nel girone di ritorno - spiega Massimiliano Puccetti, vicepresidente del club - abbiamo pagato in esperienza. Un limite su cui lavorare anche per il futuro».

L’arrivo in panchina di Massimiliano Telluri è servito: «Abbiamo giovato anche dell’andamento negativo delle inseguitrici. Sul cambio in panchina - continua - voglio precisare che l’addio di Dario Chelotti è stato deciso proprio dal mister, preoccupato dall’andamento della squadra. Appena subentrato, comunque, Telluri è riuscito con merito a rianimare lo spogliatoio».

Contro la Fortis Camaiore il Migliarino Vecchiano proverà a strappare il migliore risultato: «Sì - conclude Puccetti - ma non sarà semplice. Loro sono in corsa per il playoff, noi invece giochiamo per smuovere la classifica e approfittare della forbice di punti tra terz’ultima e penultima per agganciare la salvezza».

Girone C. Ultimi tre scontri decisivi per ottenere il migliore piazzamento promozione.

Questo l’obiettivo del Calci di mister Stefano Vuono, in campo contro il meno quotato Lucca Calcio.

Davanti, l’Atletico Lucca secondo, è lì a una sola lunghezza; dietro il Molazzana quarto, resta a -3.

Domenica di sofferenza per San Giuliano e La Cella. Entrambe le società puntano a mantenere la categoria senza passare dagli spareggi retrocessione. Compito alla portata dei termali di Fausto Guerrini, più avanti in classifica (quota 30) e in attesa di un Corsagna già salvo e senza veri obiettivi.

Ancora una partita da dentro fuori per La Cella. Al comunale Betti è in arrivo il San Filippo fermo a quota 32 e a caccia della definitiva tranquillità. Ai ragazzi di mister Mirko Carducci il compito di dare tutto e magari, gestire il risultato in vista della sfida al fanalino di coda Pieve San Paolo.

Girone E. Tornate al successo sette giorni fa, Pappiana e Tirrenia fanno visita ai più quotati Sporting Club La Torre e Portuale Guasticce. Entrambi i match serviranno più alla gloria che ad altro.

Bellani in campo a Gagno contro la Volterrana ancora in lotta per la vittoria del girone. La squadra di mister Tamagno sta attraversando un momento difficile e dopo la squalifica, dovrà fare anche a meno fino alla fine di bomber Conte (appiedato dal giudice sportivo per quattro giornate).

Il nervosismo

della squadra, nelle scorse settimane (vedi il derby con il Tirrenia) ha inguaiato anche la società, sanzionata prima di 1000 euro (poi ridotte a 500 in appello) e successivamente (nel dopo Carli Salviano) di altre 300 euro.

Carlo Palotti

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori