Quotidiani locali

Seconda categoria, Tirrenia e Pappiana vincono ancora

Successi per entrambe le formazioni che proseguono nella loro scia positiva  di risultati. Rinviate per il maltempo le sfide di San Giuliano, La Cella e Bellani

PISA. Giornata di campionato azzoppata dal maltempo per le formazioni pisane di Seconda categoria. Rinviate per impraticabilità dei terreni di gioco le sfide di Migliarino Vecchiano, Calci, San Giuliano, La Cella e Bellani. Pappiana e Tirrenia giocano e vincono entrambe contro Antignano e Sporting Club La Torre.

Nel girone C, unico caso tra le categorie dilettantistiche regionali (dall’Eccellenza alla Seconda categoria), sono state rinviate tutte le partite in programma, compreso l’attesissimo big-match tra il Calci e l’Orentano capolista. «Giornata interamente rinviata - scrive il club del presidente Francesco Mariannini su Facebook - speriamo che la Federazione sia benevola nel far giocare tutti domenica 25 marzo, perché un altro recupero di mercoledì, falserebbe un po’ le cose. Per tutti ovviamente». Dubbi legittimi per il Calci, un po’ come per le altre società del girone. Nel calcio dilettantistico i calciatori molto spesso hanno anche un lavoro regolarmente stipendiato. Da quest’assunto si capiscono le preoccupazioni del Calci che, chiamato ancora a dover recuperare una partita rinviata per maltempo, potrebbe ritrovarsi a corto di calciatori proprio in occasione della partita più importante dell’anno. Quella che potrebbe valere il nuovo aggancio alla vetta. Fermati dal meteo anche il San Giuliano (in casa dell’Aquila Sant’Anna) e La Cella di Carducci (di scena al comunale Betti contro Montagna Pistoiese).

Lungo la costa le condizioni metereologiche hanno creato meno problemi e tra le pisane del girone E solo la Bellani di Iago Tamagno è stata costretta a rinviare lo scontro diretto in programma a Gagno con l’Ardenza. In campo, ed entrambe vincenti, Pappiana e Tirrenia. Undicesimo successo stagionale per il Pappiana dei record. Nulla da fare per l’Ardenza, già regolato dai ragazzi di Andrea Moretti nei primi 45’ minuti di gioco con i gol di Cerrai, Frascarelli e De Cicco. Di Melani l’unico squillo livornese per il 3 a 1 finale in favore della squadra sangiulianese. Il Tirrenia non si ferma più e con il 2 a 1 esterno rifilato al super favorito Sporting Club La Torre sale a +14

sul limite della zona retrocessione. Bene se non benissimo i ragazzi di Davide Frau, giunti alla quinta vittoria consecutiva ed ormai a un passo dalla salvezza diretta. In gol per il litoranei Fedi e Giorgi.

Carlo Palotti

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro