Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pisa calcio
Si riparte: Pisa-Monza promette emozioni

Pisa Sporting Club

Si riparte: Pisa-Monza promette emozioni

Attesa per il possibile esordio del nuovo acquisto Maza 

PISA. Per molti tifosi monzesi la sfida col Pisa ha sempre il sapore di una rivalità mai sopita dopo la finale del 2007 e l’allenatore biancorosso Zaffaroni, uno dei più preparati della serie C, quel giorno era capitano. Oggi, in ogni caso, la sfida ha un suo significato e un suo peso specifico entrambi importanti, visto che si incontrano due squadre di alta classifica. Sei punti dividono il Pisa dal Monza, che nella gara d’andata rischiò di perdere (senza meritarlo) all’ultimo secondo, quando Eusepi conquistò un rigore ma se lo fece parare da Liverani.

Ci sarà un bel colpo d’occhio all’Arena ma non c’è stata la ressa per comprare il biglietto: restano infatti diverse centinaia di biglietti di gradinata oltre che di tribuna, acquistabili oggi al Pisa Point e negli altri sportelli del circuito Bookingshow e sul sito dedicato. 111 i tagliandi venduti nel settore ospiti (curva Sud).

LE SQUADRE. In città si parla molto, e non sempre con cognizione di causa, della vicenda-stadio, che nei prossimi mesi potrebbe portare dei grossi grattacapi se si inceppa qualche meccanismo e non si riescono a rispettare i tempi necessari.

Ma nel giorno della partita è opportuno, anzi necessario, concentrarsi sul campo. Mister Pazienza ieri ha convocato 23 giocatori, fra i quali i giovanissimi Langella, Materazzi e Zaccagnini; fuori dall’elenco il portiere Reinholds e l’attaccante Cernigoi, che nei prossimi giorni partirà in prestito.

Nel presumibile 4-2-3-1 iniziale i dubbi sono due: chi giocherà in mediana (favoriti De Vitis e Gucher) e chi giostrerà alle spalle di Eusepi (Mannini sicuro titolare, Masucci quasi, Maza apparentemente in vantaggio su Negro e Di Quinzio per la terza maglia).

Il Monza replica col suo collaudatissimo 4-4-2, facendo probabilmente partire dalla panchina il nuovo acquisto Andrea Padula, un attaccante esterno di 21 anni nato in Svizzera ma di nazionalità italiana, appena arrivato in prestito dal Lugano. Ha giocato negli ultimi due anni nel Chiasso, il suo cartellino è valutato 425mila euro ed è un potenziale grosso talento.

Mancherà il terzino Origlio che ha un problemino muscolare (un’infiammazione).

LE ALTRE PARTITE. Gli anticipi del venerdì e del sabato non è che siano andati tanto bene, anzi. Entrambe le squadre in lotta col Pisa per il secondo posto hanno vinto fuori casa portandosi a +4 sui nerazzurri. Venerdì sera una cinica Viterbese ha espugnato Carrara con Baldassin 34; e ieri il Siena, sotto di un gol dopo 2’ (Curcio) ha vinto in rimonta sul campo dell’Arzachena (D’Ambrosio e Neglia fra il 31’ e il 43’ pt). Sempre ieri il Piacenza ha battuto in casa l’Olbia per 1-0 (a segno l’ex Primavera del Pisa Taugourdeau).

I nerazzurri quindi oggi non potranno scalare posizioni. Guardiamo il lato positivo: domani il Livorno a Lucca avrà molte pressioni addosso, anche considerato che mercoledì ci sarà il recupero Piacenza-Siena e i bianconeri, con una combinazione fortunata, si potrebbero portare a -6 o -7 dalla vetta.

Va da sé che bisogna vincere col Monza, sennò è inutile stare a guardare gli altri che si divertono.

ZONTA-GOL. Ieri nel girone B il Bassano ha vinto 3-1 col Santarcangelo. Subito in vantaggio, si è fatto raggiungere al 38’ ma è ripassato subito in vantaggio al 40’ con un giovane che era entrato al 33’. Il suo nome? Loris Zonta.

WEB, RADIO E TV. Diretta streaming di Pisa-Monza su www.sportube.tv (bisogna registrarsi, prezzo

partita singola 2.90 euro). Aggiornamenti in tempo reale sul nostro sito. Flash su Punto Radio (91.1 e 91.6) e Radio Bruno (103). Nel dopopartita su 50 Canale interviste in diretta e alle 21 “La Voce dagli Spogliatoi”. Alle 22,15 su Granducato Tv “Il Rossocrociato”.

 

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro