Quotidiani locali

A Livorno acquistati solo sette tagliandi

«Niente prevendita, macchinette guaste». Ricevitorie allineate con gli ultrà

LIVORNO. “Biglietteria Bookingshow fuori servizio. Rivolgersi ad altre biglietterie”. Cartelli come questo, misteriosi guasti alla stampante o al server online ed improvvisi disagi ai computer hanno caratterizzato la prima giornata di prevendita dei ticket per il settore ospiti dell’Arena Garibaldi. E così, quei soli 430 biglietti che hanno causato proteste e delusione all’interno della tifoseria livornese, sono rimasti quasi tutti dentro il sistema operativo. Quasi, perché un biglietto è stato venduto (fila 10, posto 2, settore 3), a quanto sembra acquistato in una delle prevendite della provincia livornese. Poi ne sono seguiti altri sei.

Ultrà e club amaranto, infatti, avevano deciso, all’unanimità, di disertare la trasferta più attesa del campionato, quella che tutti attendevano da anni, invitando la tifoseria a fare altrettanto. «Come tutti gli altri club - aveva spiegato Corrado Nastasio - parlerò con i soci e gli sportivi che conosco e spiegherò loro questa scelta. Il pullman che avevamo già allestito lo abbiamo disdetto». Saranno state le parole dei presidenti dei club, quelle degli ultrà che si sono espressi fin da subito contrari ad un derby per “pochi intimi” o quelle del comunicato congiunto diramato venerdì mattina, ma ieri al primo giorno di prevendita, ai botteghini non c’è andato praticamente nessuno. E comunque, anche se qualcuno fosse andato nelle varie ricevitorie, avrebbe trovato un muro davanti a sé. Nessun commerciante autorizzato, infatti, era disposto a vendere i biglietti. Il primo ad uscire allo scoperto è stato il Caffè Paradiso, storico ritrovo dei tifosi amaranto della curva Nord. «La nostra biglietteria aderirà all’iniziativa dei tifosi amaranto e non venderà per alcun motivo i biglietti del settore ospiti a Pisa. Grazie». Questo è ciò che è stato scritto ieri mattina sulla pagina Facebook del bar. Ieri pomeriggio, poi, facendo un giro per i vari punti vendita, la risposta dei
commercianti è stata la solita: «Abbiamo dei problemi con il server». Al TotoTerzo di piazza Mazzini addirittura hanno affisso un cartello che invitava i clienti a rivolgersi a un’altra ricevitoria perché la biglietteria era fuori servizio. (n.c.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista