Quotidiani locali

Seconda categoria Migliarino Vecchiano in cerca di gloria

Nel girone C il Calci fa visita alla capolista Orentano Pappiana, il presidente Gaspari spiega la filosofia del club

PISA. Nona giornata di campionato ricca d’interesse per i dilettanti pisani. Il Migliarino Vecchiano riceve il Quiesa Massaciuccoli per continuare a sognare, nel girone C il Calci sfida la capolista Orentano. San Giuliano e Tirrenia cercano il rilancio, il Pappiana si testa sul campo della prima in classifica. Scontri retrocessione da non fallire per La Cella e Bellani.

Girone A. Contro il Quiesa Massaciuccoli potrebbe arrivare il quinto successo consecutivo e la definitiva consacrazione a “mina vagante” del girone. Il Migliarino Vecchiano, però, dovrà fare i conti con le pressioni legate ad ogni possibile impresa. In questo senso, spetterà a mister Dario Chelotti (uno che la categoria la conosce a menadito) sedare i facili entusiasmi, e mantenere il gruppo sull’obiettivo stagionale fissato in estate. I tre punti, d’altro canto, significherebbero l’aggancio alla zona promozione.

Girone C. Dopo cinque risultati utili consecutivi (tre vittorie e due pareggi), il Calci quarto in classifica fa visita all’Orentano leader del girone (e tra i più accreditati alla vittoria finale). I ragazzi di Stefano Vuono partono sfavoriti, ma contro il migliore attacco del campionato (21 gol fatti), il Calci potrà far valere la propria solidità difensiva (appena sei reti subite). Anche un pareggio potrebbe valere moltissimo.

Discorso diverso per il San Giuliano, che nello scontro diretto con l’Aquila Sant’Anna, dovrà cercare il risultato pieno. I termali non vincono da tre giornate e sette giorni fa hanno anche subito la seconda sconfitta stagionale. Per la squadra di Fausto Guerrini potrebbe essere il match del rilancio e del consolidamento in classifica. Gara da non fallire per La Cella. I ragazzi di Mirko Carducci sono attesi sul campo del Montagna Pistoiese per un match importantissimo in ottica playout. La Cella, dopo un pareggio e una vittoria, cerca il terzo risultato utile e l’uscita dalla zona calda della classifica.

Girone E. Il Pappiana sfida la capolista Antignano. «Abbiamo rinnovato la squadra - dice Renzo Gaspari, presidente del club neopromosso - e siamo contenti dei risultati ottenuti fin qui. Abbiamo affidato il gruppo ad un nostro ex calciatore, mister Andrea Moretti. Siamo una piccola società, ma crediamo nella potenzialità della rosa e cercheremo di mantenere la categoria».

Trovare i soldi per fare calcio è sempre più difficile, a Pappiana si è deciso di puntare sulle sagre. «Ci troviamo a lottare contro società pronte a spendere, noi, invece, usiamo le forze che abbiamo in paese e per fare cassa, organizziamo ogni anno la Sagra del pesce. Con i soldi messi da parte costruiamo e manteniamo la squadra in categoria».

L’andamento del Pappiana è positivo. «Sono molto soddisfatto - conclude Gaspari - e avremmo potuto avere anche qualche punto in più. Sono convinto che ce la giocheremo con tutti e in casa, faremo valere il fattore campo». In attesa del recupero con il BelvedereForcoli di mercoledì 15 novembre, il Tirrenia riparte dalle ultime vittorie e dal difficile match interno con lo Sporting Club La Torre. Scontro diretto playout per la Bellani di Iago Tamagno, attesa a Livorno sul campo dell’Ardenza.

IL PROGRAMMA Ore 14.30 Seconda categoria Girone A Migliarino Vecchiano-Unione Quiesa Massaciuccoli, comunale via Mazzini Migliarino Pisano. Girone C Orentano-Calci, campo sportivo via della Chiesa Orentano. San Giuliano-Aquila Sant’Anna, stadio Bui via Dinucci San Giuliano Terme. Montagna Pistoiese-La
Cella, campo via la Ramoscina Gavina. Girone E Antignano-Pappiana, campo via Sernesi Antignano Banditella Livorno. Tirrenia-Sporting Club La Torre, campo Scirea via De Amicis Arena Metato. Ardenza-Bellani, campo piazza Francesco Ferrucci Livorno.


Carlo Palotti

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista