Quotidiani locali

Incognita Rende domani i calendari

Coni: il Collegio di Garanzia deciderà sul ricorso dei calabresi Sostituzioni, un piccolo giallo con il comunicato della Lega

PISA. Presentazione in pompa magna domani per la nuova serie C. Nella cornice dell'Ex Aurum - La Fabbrica delle idee di Pescara la Lega Pro ufficializzerà i calendari dei tre gironi al via della prossima stagione agonistica.

La diretta della cerimonia, a partire dalle ore 18, sarà live ed in esclusiva sul canale ufficiale della Lega Pro (www.sportube. tv/legapro) e nella pagina ufficiale Facebook di Lega Pro (LegaProOfficial).

«Dopo l’esordio con le partite di Coppa Italia di Serie C, che hanno inaugurato la nostra ricca programmazione stagionale, ci teniamo a regalare anche questo evento a tutti i tifosi – commenta Bruno Stirparo, ad di Sportube. - Anche quest’anno saremo al fianco della Lega Pro per offrire tutte le emozioni del campionato più grande d’Italia. Ogni giorno lavoriamo per migliorare e ampliare sempre di più il servizio, in quest’ottica abbiamo appena lanciato il nostro nuovo sito con una veste grafica moderna e dinamica che renderà la navigazione più semplice e veloce».

«Dopo la prima partita di calcio di un campionato professionistico italiano, in assoluto in diretta su Facebook – spiega Gabriele Gravina, Presidente Lega Pro – del 22 dicembre 2016 col derby di Lega Pro tra Cosenza e Catanzaro, anche il sorteggio dei calendari sarà in diretta sui media digitali . Allora fu un esperimento con grandi risultati, tra cui oltre 150 mila live, oggi ancora leader di classifiche con 5 mila commenti, 450 condivisioni e ancora ad oggi oltre mezzo milioni di visualizzazioni – continua Gravina – oggi diventa il modo diverso ed innovativo di vivere il calcio. Abbiamo voluto per questo dare l’esclusiva al nostro partner (Sportube) insieme a Facebook per segnare una profonda rivoluzione del nostro prodotto, sempre più digitale e fruibile in movimento adattandoci alle esigenze dei nostri tifosi».

Molte società hanno però storto la bocca davanti al rinvio di un giorno della cerimonia, inizialmente previsto per oggi, perché avevano già prenotato viaggi e in qualche caso alberghi per i loro delegati, e il rinvio è arrivato meno di 48 ore prima dell’evento. Lo slittamento è deciso dalla Lega Pro «quale segno di rispetto nei confronti del Collegio di Garanzia del Coni» dinanzi al quale, proprio domani, sarà argomentato e discusso il ricorso dal Rende Calcio. E presentare i calendari “dimenticandosi” di uno dei ricorsi pendenti (c’è anche quello del Lumezzane, ma al Tar) sarebbe stato pericoloso, soprattutto se il Rende dovesse vincere ed essere riammesso al campionato.

C’è anche molta curiosità per la regola delle sostituzioni. Con il comunicato ufficiale 59/L di martedì sera, infatti, la Lega Pro ha recepito il comunicato 45/A della Figc del 4 agosto, quello che aumenta le sostituzioni a 5 solo per la D. Quel comunicato però arrivava insieme alla comunicazione secondo la quale “è stata data delega al presidente federale, sentito il parere della Lega Pro, di autorizzare la possibilità per le società di usufruire di un numero massimo di 5 sostituzioni in luogo di 3…”.

Quindi non si capisce se il C.U. 59/L della Lega Pro è un “atto dovuto”
di comunicazione oppure manifesta la volontà della Lega di confermare la vecchia norma che consente tre sole sostituzioni. Nonostante le nostre richieste in merito, ieri non è stato possibile avere una risposta, trattandosi di un giorno molto impegnativo per tutti gli uffici della Lega.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare