Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pisa calcio
Pisa, sponsor speciale per i derbyssimi

Pisa Sporting Club

Pisa, sponsor speciale per i derbyssimi

Corrado: un marchio sarà abbinato in esclusiva alle partite con il Livorno, avremo così una maglia da collezione

PISA. Oggi i nerazzurri di Carmine Gautieri concludono la prima parte del ritiro e fanno ritorno a Pisa dopo dieci giorni passati a Storo Valle del Chiese. Due giorni di riposo e poi sabato la squadra si ritroverà per preparare la prima ufficiale in Coppa Italia contro il Varese in programma domenica all’Arena (ore 20,30). Si prevede un buon pubblico visto che ieri all’apertura della prevendita si è creata una lunga fila al Pisa Point. L’entusiasmo intorno alla squadra è notevole, come testimonia anche la campagna abbonamenti arrivata a quota 1.750 tessere in meno di un mese.

Sul fronte mercato oggi dovrebbe essere il giorno buono per l’annuncio dell’attaccante Iacopo Cernigoi, in arrivo dal Vicenza. Ormai fatta anche per il centrale difensivo della Reggiana Minel Sabotic. L’arrivo del 23enne montenegrino potrebbe coincidere con la partenza di Dario Alberto Polverini, appena tornato a disposizione dopo il lungo infortunio, che andrà probabilmente al Sudtirol.

Intanto, il club nerazzurro ha comunicato la cessione in prestito all’Atalanta (per un anno) di Matteo Salvi, difensore centrale, classe 1999, nella passata stagione punto fermo della Primavera di Grandoni. Salvi, che ha preso parte al ritiro di Storo, potrà così valorizzarsi in una realtà importante come la squadra Primavera dell’Atalanta.

Facce da Storo.. e la mitica Mitropa Cup Ecco alcune immagini dell'amichevole giocata contro il Carpi: oltre mille i tifosi nerazzurri presenti


Non solo mercato. Ai microfoni di 50 Canale, il presidente Giuseppe Corrado ha anticipato alcune novità per quanto riguarda il main sponsor, che non sarà uno solo: «Sarà presente una realtà locale importante, ma quest’anno abbiamo fatto una scelta differente che la dice lunga su quella che è l’attrattiva del brand Pisa. Avendo già due contratti con Toscana Aeroporti e Casa di cura San Rossore, abbiamo voluto lasciare un posto vuoto al centro della maglia. Sulla base dell’esperienza Doraemon della scorsa stagione abbiamo deciso di dare l’opportunità a più di uno sponsor di entrare nella nostra maglia - prosegue Corrado -. Abbiamo diviso il campionato in tre gruppi di partite. Le più importanti avranno uno sponsor con il quale dovremo definire a breve l’accordo, più due gruppi di altre dieci partite per le quali si sono già fatti avanti altri potenziali partner».

A breve verranno definiti i dettagli, ma una curiosità riguarda la gara più attesa dai tifosi e che manca da nove stagioni: «Abbiamo previsto uno sponsor esclusivo per le due partite con il Livorno - annuncia Corrado -. Noi crediamo che quella maglia possa diventare addirittura un pezzo da collezione, visto che il derby ritorna dopo tanti anni. È un’idea commerciale che ho proposto io stesso e ho visto che ha subito attecchito. Credo che questa proposta porterà anche un vantaggio economico, perché dividendo in questa maniera riusciremo a massimizzare il valore della singola partita».

Andrea Chiavacci

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie