Menu

Dilettanti Figc. Porta a Piagge e Aquilametato continuano a stupire, sorride anche la Scintilla

Il Pisa SC tessera Jacopo Balestri

Clamoroso colpo di mercato in Eccellenza dopo la sconfitta di Lucca

 PISA. Sconfitta di misura per il Pisa Sporting Club nel derby del foro contro l'Fc Lucca 2011. In prima Categoria, Porta a Piagge a passo di danza in casa del Donoratico. In Seconda Categoria: Aquilametato e Scintillapisaest sempre più protagoniste.  Iniziamo dall'Eccellenza. Un "rigoretto" dello Sparviero Francesconi, condanna il Pisa Sporting Club alla terza sconfitta stagionale. Nel giorno più importante, in cui al porta Elisa, le emozioni non si sono fatte attendere. La vittoria non era fondamentale dal punto di vista della classifica, ma molto avrebbe dato ai ragazzi di mister Roventini in termini di tranquillità e consapevolezza. Domani (ore 14.30, San Giuliano Terme), neroazzurri nuovamente in campo per l'andata del terzo turno di Coppa Italia; avversario il S.M.M. Montecalvoli ultimo in classifica. Nella passata stagione, anche al cospetto di squadroni come l'Ancona, il Pisa Sc non aveva mai demeritato e anche in questa occasione il copione si è ripetuto. Nel primo tempo sono i padroni di casa a far vedere le cose migliori, nella ripresa, neroazzurri al contrattacco con assalto finale alla difesa lucchese. Nei novanta minuti giocati davanti alla regina del girone, sono molte le note positive da segnalare in favore di Romanini e compagni: la capacità di tenere viva la partita fino al quarto minuto di recupero, come la chiusura di gara in crescendo. I problemi come al solito sono arrivati invece in fase realizzativa (vedi il tiro strozzato di Marino Taddeucci al 7', o l'occasionissima di Tamberi e Beltramme nella ripresa), questa volta però, le palle sbagliate sotto porta rientrano nella norma.  Con l'apertura delle liste (giovedì), la società tonerà sul mercato per ritoccare l'organico in vista della seconda parte di stagione.  Intanto da ieri pomeriggio si è accasato in neroazzurro Jacopo Balestri, difensore pisano classe 1975 ed ex Pisa Calcio dal passato illustre (sempre tesserato in società professionistiche di Serie A e B), fratello maggiore di Federico. La campagna acquisti neroazzurra toccherà tutti i reparti: la difesa (con il probabile arrivo di una altro centrale), la mediana (in cui si sta sentendo l'assenza forzata e prolungata di play maker) e l'attacco (fin qui andato in rete con il contagocce). «La sconfitta di oggi - dice il presidente Massimo Donati a fine gara - non fa troppo male. Il nostro obiettivo resta sempre quello dell'entrata nei play-off, anche all'ultimo minuto dell'ultima partita di campionato. Dispiace la prestazione sottotono dei nostri calciatori più rappresentativi; in settimana dovremo lavorare anche su questo».  Prima Categoria. Il Porta a Piagge si sbarazza del Donoratico (3-0) e mette in fila l'ottava vittoria stagionale. Quattro punti separano i ragazzi di mister Riccardo Rocca dal Castelbadie primo; in compenso però, sono quattro anche le lunghezze di vantaggio dei rossoblu sul limite della zona play- off. Le giornate passano e in via De Ruggero, continuano ad arrivare risultati esaltanti.  Seconda Categoria. L'Aquilametato abbatte (3-0) il Pian del Quercione e mantiene il +5 cinque sul Bozzano secondo. Niente
da dire sui ragazzi di Chelotti: il compito era sulla carta semplice; la vittoria però non è mai scontata. Scintillapisaest sugli scudi a Lorenzana (1-0) e quinto posto confermato; Atl. Tirrenia fermato sullo 0 a 0 dal Lajatico nello scontro salvezza. Il Ghezano cede 2 a 0 contro il Casciana Terme.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro