Menu

Il Pisa Sc a caccia dei primi punti

Domani arriva il PietraMarina. In campo anche 1ª e 2ª Categoria

 PISA. Domani sarà la prima domenica "ricca" dei campionati dilettanti Figc. Il Pisa SC riceve il PietraMarina per tornare alla vittoria. In Prima Categoria Porta a Piagge alla sfida contro l'Elba Capoliveri. In Seconda: Scintilla, Aquilametato, Ghezzano e Atletico Tirrenia tenteranno di sopperire alle retrocessioni di Marinese e Pappiana.  Eccellenza. I neroazzurri non pensavano ad un inizio d'anno così duro, ma le due sconfitte in successione contro Urbino Taccola e Pro Livorno, ridanno ai tifosi un Pisa Sc in crisi. I ragazzi di mister Lazzerini nelle prime due sfide ufficiali non hanno demeritato, iniziando molto bene contro i cugini termali e finendo in crescendo a Livorno. Ciò che però più preoccupa nell'ambiente, è la capacità della squadra di chiudere le partite. Per fare questo, come ci insegnano le statistiche, bisogna allora segnare più dell'avversario subendo il meno possibile. Al momento invece, la difesa neroazzurra appare ancora poco preparata, mentre l'attacco impreziosito dall'arrivo di Taddeucci, non riesce a trovare la continuità sotto porta. Facendo un conto delle occasioni da rete create a Livorno ad esempio, nei secondi quarantacinque minuti di gioco saranno proprio i neroazzurri ad esercitare la maggiore pressione, segnando con Taddeucci, cogliendo un palo con Belluomini e recriminando per tre nitide palle gol gettate al vento. Stesso copione in Coppa, anche se ripetuto nel primo tempo. La squadra di mister Lazzerini necessità di una vittoria, sia per riassaporare il gusto del successo, che per cacciare via i cattivi pensieri. Contro l'ostico Pietrasanta Marina, i tre punti sono un obbligo.  Prima Categoria. L'uscita di scena del Calci lascia al Porta a Piagge del neo mister Riccardo Rocca, l'incombenza di rappresentare Pisa in categoria.  Nella passata stagione i rossoblu sfiorarono l'accesso alla zona play-off, quest'anno, la società punterà a migliorarsi. «Arriviamo al primo appuntamento - dice il Ds Ruggiero Crupi - con qualche defezione importante. In precampionato però la squadra ha fatto vedere ottime cose, mettendo in luce molti giovani interessanti. Ci aspetta un girone difficile, in cui cercheremo di ben figurare».  Seconda Categoria. Dopo il quarto posto ottenuto l'anno passato, la Scintillapisaest si presenta ai nastri di partenza tra le favorite del girone. «Non siamo l'ammazza campionato - spiega il vicepresidente Carlo Coletti. Abbiamo puntato su mister Macelloni, una rosa più ampia e qualche rinforzo di spessore. Dovremo cercare di confermarci in difesa, per poi dare qualcosa in più in avanti. La società si è rinnovata e vuole crescere ancora. Il nostro è un progetto triennale, in cui il settore giovanile avrà un ruolo di primaria importanza. Per questo motivo, abbiamo deciso di dare a Ernesto Papini le redini dell'intera Scuola Calcio».  L'Aquilametato non si nasconde e per bocca del suo presidente si dice pronta al definitivo salto di qualità. «Mister Chelotti - dice Francesco Del Chicca - quest'anno ha a disposizione una rosa giovane e competitiva.  L'età media molto bassa dovrà diventare il nostro punto di forza; poi speriamo che i nuovi arrivati (i fratelli Antonelli, Chetoni e Iacoponi), possano dare quel qualcosa in più necessario per un campionato di vertice».  Il Ghezzano salvatosi all'ultima giornata, torna in pista carico di attese. «L'obiettivo prefissato dalla società - afferma il Dg Enzo Canesi - è l'accesso alla zona play-off. Cazzarotto sarà anche quest'anno il nostro valore aggiunto; Pannocchia, Berretta e Amato, gli snodi dell'intelaiatura voluta dal mister Bastiani. Il girone sicuramente si è livellato verso l'alto, noi cercheremo comunque di fare bene».  L'Atl. Tirrenia vuole mantenere la categoria per il terzo
anno consecutivo. «Abbiamo voluto in panchina Giuseppe Testa - dice il presidente Paolo Bichisecchi. Il suo compito, sarà quello di amalgamare i nuovi arrivati con il gruppo storico. Il nostro obiettivo è una salvezza tranquilla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro