Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Il dominio.it più sicuro da oggi con il protocollo Dnssec

Il dominio.it più sicuro da oggi con il protocollo Dnssec

Registro.it dà il via ufficiale al nuovo protocollo per i server Dns, una rivoluzione digitale che passa dal Cnr pisano

PISA. Registro.it, anagrafe italiana dei nomi a dominio.it, con sede presso l’Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa, dà il via al Dnssec (Domain Name System SECurity Extensions), il nuovo protocollo di sicurezza dei server Dns (sistema dei nomi a dominio).

Il protocollo di sicurezza è stato implementato attraverso l’impiego di firme digitali e di tecniche di crittografia a chiave pubblica per l’autenticazione delle risposte alle interrogazioni inviate dagli utenti, il nuovo protocollo sarà in grado di garantire più elevati standard di sicurezza e ridurre drasticamente la vulnerabilità in rete a determinati tipi di attacchi come il phishing e poisoning.

 «Il Dnssec è frutto di un lungo percorso avviato nel 2014 con una collaborazione con il Registro svedese, primo in Europa ad adottare questo protocollo, per consolidare le conoscenze tecnologiche e infrastrutturali già in parte presenti nel Registro.it relativamente alla sua gestione e utilizzo come il nostro “.it” - ha commentato Domenico Laforenza, direttore Iit-Cnr e responsabile di Registro.it -. Il progetto è poi proseguito nel 2016 con la costituzione di un gruppo di lavoro misto con i Registrar, società che forniscono servizi in internet, accreditate presso di noi, al fine di realizzare un sistema che tenesse conto delle loro necessità specifiche e delle loro esigenze operative. Dopo una prima fase sperimentale avviata nello stesso anno oggi finalmente siamo felici di raccogliere i risultati concreti prodotti da un intero ecosistema».

«Non vediamo l’ora di poter applicare questa tecnologia agli oltre 190mila server Dns italiani - ha concluso  il primo tecnologo dello Iit-Cnt Maurizio Martinelli -. Ancor più per il fatto che la abbiamo sviluppata internamente con i nostri tecnici: un grande traguardo sia per Registro.it che per lo Iit-Cnr e che rende più sicura la rete».

Compito, per l’appunto, svolto dal Dnssec, già adottato da alcuni paesi a livello internazionale. A guidare la classifica troviamo i Paesi Bassi con il dominio “.nl” e oltre 3 milioni di Dns abilitati. Altri Paesi virtuosi

sono la Norvegia (.no) con oltre 430mila, il Belgio (.be) con circa 165mila e l’Ungheria (.hu) con oltre 140mila. Ma si tratta ancora di eccezioni: in media il numero dei Dns abilitati al protocollo Dnssec a livello internazionale non supera ancora il 10% del totale dei domini registrati.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro