Quotidiani locali

PUTIGNANO

Picchiata e rapinata nella sua villetta: pensionata sotto choc finisce in ospedale

Il figlio l’ha trovata in stato di agitazione con i lividi sul volto. Nell’aggressione è stata anche spinta a terra

PISA. Quando il figlio è entrato in casa l’ha trovata in uno stato di agitazione che non le permetteva quasi di aprire bocca. Qualche frase confusa e poi stop. Sono stati i segni sul volto a raccontare più di tante parole cosa l’aveva ridotta in quello stato. Quella donna in là con gli anni era stata picchiata e rapinata.

Se ne è reso conto l’uomo che ha subito chiamato la polizia e la centrale operativa del 118 che ha inviato un’ambulanza. Una donna anziana, sola in casa, e due dei tanti balordi che girano nelle periferie a caccia di occasioni per approfittarsi dei più deboli. Persone che sanno trasformarsi in banditi violenti pur di arraffare qualcosa. Picchiata e rapinata per qualche monile d’oro.

È successo in pieno giorno in una villetta in via di Putignano. La vittima è una signora di 86 anni. L’obiettivo indifeso di un assalto consumato intorno alle sei e mezzo di sera di lunedì 27 agosto. Senza testimoni che possano essere utili agli investigatori arrivati sul posto in forze. Prime le volanti del pronto intervento della questura. Poi il personale della squadra mobile e della scientifica per i rilievi in casa. In quegli ambienti dove poco prima si era consumata un’aggressione brutale. Se li è trovati in casa. E loro per reazione l'hanno aggredita e stesa sul pavimento.

Sono passati alcuni minuti e a casa è arrivato il figlio. Ha trovato la mamma stravolta. Tremava e balbettava. È riuscita a fargli capire cosa le era capitato. E a quel punto oltre a tranquillizzarla ha chiamato polizia e ambulanza. La pensionata non era in grado di riferire in modo compiuto i dettagli del suo aggressore. È

stata portata in ospedale per accertamenti, mentre la polizia ha avviato le ricerche in zona del bandito.

Poco più di dieci giorni fa un’altra anziana, in via Livornese alla Vettola, aveva subìto un’irruzione analoga in casa, di sera. Ma almeno le botte le erano state risparmiate.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro