Quotidiani locali

Colonnello dell'aeronautica muore durante la corsa podistica

La tragedia in provincia di Udine: fatale un malore. La vittima, 44 anni, da tempo risiedeva a lavorava a Pisa

PISA. Si è accasciato al suolo mentre correva, sul circuito di una gara podistica amatoriale organizzata nell'ambito della sagra di Vernasso, in provincia di Udine. Come riporta il Messaggero Veneto , è successo lunedì 6 intorno alle 19. Non c'è stato niente da fare, nonostante la tempestività dei soccorsi, per il colonnello Andrea Cosmacini, 44 anni, vinto dal malore poco dopo l'arrivo in ospedale: in forza all'aviazione dell'esercito, l'ufficiale era originario proprio di Vernasso - dove era tornato per andare a trovare la madre e per trascorrere qualche giorno di vacanza - ma da anni risiedeva e lavorava a Pisa, che stava lasciando proprio in questo periodo avendo ottenuto il trasferimento a Roma. 

Praticamente immediato l'intervento dell'ambulanza, che era già sul posto; successivamente è arrivato un secondo mezzo, ma i disperati tentativi di rianimazione non sono purtroppo serviti a nulla. Il colonnello Cosmacini lascia la moglie e due figli. Nel Comune di San

Pietro al Natisone era personaggio noto, per la brillante e rapida carriera: la sua formazione professionale era passata anche per gli Usa, dove aveva vissuto e si era appunto specializzato prima del rientro e dell'avvio dell'esperienza lavorativa in Italia, nel '98. 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro