Quotidiani locali

L'ex ministra Fedeli firma la petizione contro Buscemi

Pisa: la senatrice del Pd chiede le dimissioni del neo assessore alla cultura accusato di stalking. "Contro la violenza sulle donne dare segno inequivocabile"

PISA. La senatrice del Pd Valeria Fedeli ha sottoscritto la petizione online contro la nomina di Andrea Buscemi ad assessore alla cultura a Pisa. Lo rende noto l'ex ministra. La nomina di Buscemi (Lega) ha fatto scattare le proteste di ambienti femministi, che hanno lanciato una petizione sul web raccogliendo in tre giorni oltre 6.500 firme.

Il neo assessore Buscemi (Lega) è stato coinvolto in un'inchiesta per stalking nei confronti dell'ex fidanzata, processo che si è concluso con un'assoluzione per prescrizione in appello il 30 maggio 2017. "Ho deciso di sostenere questa iniziativa - spiega Valeria Fedeli - perché un uomo condannato per violenze fisiche e psicologiche nei confronti di più di una donna e anche di persecuzioni nei confronti di testimoni non pu ricoprire un incarico pubblico, tanto più se così simbolico come quello di assessore alla cultura. Con questa petizione chiediamo al primo cittadino di Pisa di riflettere e di revocare la designazione del suo assessore alla cultura. Chiediamo inoltre alle forze politiche della maggioranza di centrodestra che siedono nel consiglio comunale della città toscana

di valutare l'opportunità di consentire ad un condannato per un reato così odioso di rappresentare i cittadini pisani nell'assemblea comunale. Contro la violenza sulle donne - conclude Fedeli - è ora di dare un segnale fermo ed inequivocabile, anche dal punto di vista simbolico e culturale".

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro