Quotidiani locali

migliarino 

Pestato e ferito dalla trans a colpi di tacco a spillo

L'aggressione di notte lungo l'Aurelia, al semaforo di Migliarino. L'uomo ha perso parecchio sangue dalla testa ed è finito in ospedale

VECCHIANO. Lo ha preso a tacchettate in testa, mandandolo dritto all’ospedale. Furiosa lite nella notte fra lunedì 14 e martedì 15 maggio fra una trans straniera e un automobilista italiano – forse un cliente che si era fermato per contrattare una prestazione sessuale – sul ponte che attraversa il fiume Serchio, poco prima del semaforo di Migliarino Pisano, sull’Aurelia.

Secondo una prima ricostruzione il diverbio è avvenuto attorno alle 2.30. L’uomo, che era da solo e aveva raggiunto quel tratto della statale con la sua auto, è rimasto ferito dopo uno scatto d’ira della transessuale, che gli avrebbe anche danneggiato la macchina parcheggiata lungo uno spiazzo vicino al ristorante cinese.

Immediata la chiamata al 118, visto che l’uomo era molto spaventato e stava perdendo parecchio sangue dalla testa, a causa delle ferite lacero-contuse causate dal colpo di tacco a spillo. L’autoambulanza, arrivata sul posto, ha trasportato il paziente in codice verde al pronto soccorso di Cisanello. I medici, una volta giunto al centro sanitario, lo hanno medicato bloccando la fuoriuscita di sangue.

Insieme ai soccorritori, a Migliarino, sono sopraggiunte anche le forze dell’ordine. A chiamarle è stato proprio la vittima dell’aggressione, visto che la trans violenta

si trovava ancora nelle vicinanze, insieme ad alcune colleghe che in quel momento cercavano di fermare gli automobilisti in transito notturno lungo l’Aurelia. Al loro arrivo, però, sul ponte era rimasto solo il malmenato. Che forse, dopo quest’esperienza, d’ora in poi cambierà abitudini.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro