Quotidiani locali

viabilità 

Lavori ai ponti: la prefetto chiama i sindaci

VECCHIANO. «Siamo stati invitati in prefettura per affrontare la pianificazione della chiusura del Ponte di Pontasserchio». Lo affermano i sindaci di Vecchiano e San Giuliano Terme, Massimiliano...

VECCHIANO. «Siamo stati invitati in prefettura per affrontare la pianificazione della chiusura del Ponte di Pontasserchio». Lo affermano i sindaci di Vecchiano e San Giuliano Terme, Massimiliano Angori e Sergio Di Maio, che annunciano il vertice in programma fra pochi giorni. «Alla riunione sarà presente anche la Provincia, competente per i lavori – spiegano i primi cittadini – e sarà l’occasione per ribadire prima la riapertura del ponte di Ripafratta, dove sono in corso i rilievi dell’università».

L’intenzione – spiegano – «è chiedere un presidio di protezione civile e un servizio sistematico di elisoccorso, per limitare i disagi dovuti all’eventuale preclusione degli accessi veloci col pronto soccorso di Cisanello». Nello specifico, il Comune di Vecchiano, ritiene indispensabile la messa a punto di un presidio supplementare e continuo, 24 su 24, per la tutela sanitaria dei cittadini.

I sindaci hanno poi chiesto a Salt la riduzione

del pedaggio autostradale da Pisa nord a Pisa centro, anche se per ora il presidente della concessionaria, l’ex sindaco di Massarosa Fabrizio Larini, non chiarisce se verrà fatto o meno. «Auspichiamo la sua collaborazione, come quella di tutti», concludono i primi cittadini.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro