Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Contributi per edifici religiosi e sociali

Contributi per edifici religiosi e sociali

Bando da 100mila euro dell’amministrazione comunale: domande entro il prossimo 26 marzo

PISA. Pubblicato dal Comune di Pisa il bando per l’erogazione di contributi (previsto dalla legge regionale 65/2014) da destinare a “Chiese ed altri edifici per servizi religiosi”, ma anche a “Centri civici e sociali, attrezzature culturali e sanitarie”.

Lo stanziamento complessivo è di 100mila euro, proventi dagli oneri di urbanizzazione, divisi a metà tra le due tipologie di strutture (50mila euro per le chiese e 50mila euro per i centri civici).

Il contributo, specifica il bando del Comune di Pisa, deve essere utilizzato (o deve andare a coprire spese già sostenute) per la realizzazione di nuove opere, attrezzature ed impianti di urbanizzazione secondaria, nonché per il restauro, manutenzione, ripristino, ristrutturazione, conservazione, ampliamento ed adeguamento di strutture già esistenti. Non saranno ammesse a contributo le spese occorrenti per l’acquisto degli arredi dei locali, mobili, attrezzature d’ufficio o comunque attrezzature varie inerenti l’attività svolta. Saranno considerati prioritari gli interventi urgenti per la pubblica incolumità e per la salvaguardia dei beni, nonché gli interventi di conservazione dei beni di particolare valore artistico, storico e culturale, interventi finalizzati al superamento delle barriere architettoniche e interventi rivolti alla messa in sicurezza degli edifici e degli impianti.

L’importo dei preventivi presentati verrà preso in considerazione fino ad un massimo di 75mila euro. Il contributo concesso non potrà in nessun caso essere superiore al 25% del preventivo presentato per le opere ammesse a contributo.

I soggetti interessati potranno presentare entro le ore 12,30 del 26 marzo le domande, compilate sul modello predisposto dall’amministrazione e corredato di tutta la documentazione, allo sportello dell’Ufficio relazioni con il pubblico in lungarno Galilei 41/43 (piano terra), tutti i giorni dal lunedì al venerdì 8.30-12.30, martedì e giovedì 15-17. Per eventuali chiarimenti ed informazioni gli interessati potranno rivolgersi alla

Direzione Attività Produttive-Edilizia Privata-Restauro beni storico-artistici (tel. 050/910437-910795). Bando e modello della domanda per l’ammissione ai contributi sono scaricabili sul sito web del Comune di Pisa nella sezione bandi di gara (altri bandi).

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro