Quotidiani locali

Sparatoria a Pisa, il fuggitivo aveva già sparato ad Alghero

Patrizio Giovanni Iacono, ricercato per la sparatoria al Cep di Pisa, aveva già sparato in Sardegna contro un altro ragazzo. Gli lasciò davanti casa una testa mozzata d'asino

PISA. Lo sparatore del Cep di Pisa, che questa mattina, venerdì 9 febbraio, ha aperto il fuoco ferendo 4 persone per una lite dovuta a un diverbio perché stava disturbando delle persone impennando con la sua moto, è un recidivo. Aveva già sparato.

VIDEO. Il testimone: "Sparava all'impazzata, senza proferire parola"

Follia in un bar a Pisa, la testimonianza: "Ha iniziato a sparare all'impazzata" Parla uno dei clienti del bar che ha assistito alla sparatoria nel bar del Cep, a Pisa (video Fabio Muzzi) - L'ARTICOLO

Patrizio Giovanni Iacono poco più  di un anno fa era balzato agli onori della cronaca perché era accusato di essere l'autore del ferimento con arma da fuoco di un giovane nel centro storico di Alghero. A quella sparatoria gli inquirenti avevano collegato l'avvertimento di cui era stato destinatario un altro algherese, al quale il giorno prima - la mattina del 25 gennaio 2017 - erano stati fatti trovare una testa di cavallo e alcuni proiettili di fronte al cancello di casa, in via Kennedy.

Sparatoria Pisa: ecco l'arsenale ritrovata in casa Patrizio Giovanni Iacono, il 21enne sardo che ha ferito 4 persone sparando, con una pistola non ancora ritrovata, fuori da un bar dopo una lite per futili motivi, custodiva in un box nei pressi della sua abitazione due fucili, di cui uno a canne mozze, un silenziatore e munizionamento di vario genere. Tutto materiale di provenienza clandestina - L'ARTICOLO

Per quella vicenda, un regolamento di conti per questioni personali derivanti da qualche affare andato storto, era stato disposto nei confronti del giovane il divieto di dimora in Sardegna sino alla celebrazione del processo, la cui prima udienza è fissata per il 24 aprile prossimo. Iacono ora vive con la madre a Pisa.

VIDEO. Ecco il bar dove è avvenuta la sparatoria a Pisa

Pisa, ecco il bar dove è avvenuta la sparatoria Colpi di pistola e quattro feriti in un bar del quartiere Cep a Pisa. A scatenare la furia dello sparatore, un giovane pisano residente nella zona che si è dato alla fuga dopo l'esposione dei colpi, sarebbe stato un litigio per futili motivi, ovvero per le "impennate" del giovane con la sua moto (video Fabio Muzzi) - L'ARTICOLO: La follia dopo un litigio per le impennate con la moto

Dopo la sparatoria il giovane si è dato alla fuga, la polizia ha diramato una sua foto segnaletica. Si cerca una Mercedes nera classe A, di proprietà della madre.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro