Quotidiani locali

Antonio Logli torna al lavoro in Comune: eccolo nel suo primo giorno da impiegato - Video

È l’esito dell’accordo tra l'amministrazione comunale di San Giuliano Terme e il marito di Roberta Ragusa, per la cui scomparsa nella notte tra il 12 e il 13 gennaio 2012, Logli è stato condannato in primo grado a 20 anni di carcere

Antonio Logli dopo il primo giorno di lavoro. L'avvocato: "È tornato dove doveva essere" Antonio Logli all'uscita del Comune di San Giuliano Terme, dove è tornato al lavoro come impiegato. Il suo avvocato, Linda Sozzi, spiega la vicenda

SAN GIULIANO TERME. Lunedì le visite mediche come da prassi per ogni nuovo assunto. Stamani alle 7,30 il primo vero giorno di lavoro da amministrativo nell’ufficio lavori pubblici. Un ruolo non a contatto con i cittadini. Riservato, ma non segreto. La seconda vita da impiegato di Antonio Logli inizia nel palazzo storico del municipio. Lascia il posto da elettricista alla Geste, partecipata del Comune, e ritorna nei ranghi dell’amministrazione sangiulianese.

È l’esito dell’accordo tra Comune e il marito di Roberta Ragusa, per la cui scomparsa nella notte tra il 12 e il 13 gennaio 2012, Logli è stato condannato in primo grado a 20 anni di carcere. Il 14 marzo è previsto l’appello a Firenze.

Il caso Roberta Ragusa: dalla scomparsa alla condanna di Antonio Logli Nella notte tra il 12 e il 13 gennaio del 2012 Roberta Ragusa scompare da casa. A distanza di quasi 5 anni ecco la sentenza sul marito Antonio Logli: per lui 20 anni di condanna con rito abbreviato - L'ARTICOLO

Ha vinto le cause di lavoro e l’amministrazione avrebbe dovuto ripetere una selezione per un posto da impiegato nel comando della polizia municipale. Una transazione ha chiuso ogni pendenza. Logli rinuncia agli 8mila euro che il Comune era stato condannato a pagargli dopo aver perso la causa per una selezione dichiarata illegittima. Ottiene, però, il posto da amministrativo in municipio.

Antonio Logli torna al lavoro in...
Antonio Logli torna al lavoro in Comune (foto Fabio Muzzi)

Logli in un altro scatto di Fabio Muzzi
Logli in un altro scatto di Fabio Muzzi

LE TAPPE SALIENTI DELLA STORIA

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik