Quotidiani locali

Parà di 27 anni trovato morto nel letto

Pisa: è stato il compagno di stanza ad accorgersi del decesso

PISA. Il corpo senza vita di un parà di 27 anni, Tiziano Celoni, originario di Gallese (Viterbo), aggregato a Pisa da Bracciano, è stato trovato intorno alle 13 nel letto di una camerata della caserma Gamerra. E' stato il compagno di stanza della vittima ad accorgersi del cadavere. Da un primo esame esterno del corpo la causa del decesso sarebbe di origine accidentale legata a problemi cardiocircolatori. Il medico dell'ambulanza inviata dal 118 ha solo potuto constatare la morte del paracadutista volontario, non ancora in servizio permanente. Sul posto il comandante della Compagnia dei carabinieri di Pisa, maggiore Cristina Spina.

Una prima ricognizione esterna sul corpo della vittima non avrebbe rilevato apparenti segni di violenza. Sul posto è intervenuto il pubblico ministero Sisto Restuccia, lo stesso che sta indagando nell'inchiesta bis sulla morte di Emanuele Scieri,

il parà morto 18 anni fa in circostanze nella stessa caserma pisana. L'indagine è stata avviata su richiesta della commissione parlamentare d'inchiesta sulla morte del parà siracusano. Insieme al magistrato alla "Gamerra" giunto anche il medico legale, Luigi Papi.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista