Quotidiani locali

Festival della robotica. Benvenuti a Pisa, la capitale del "futuro"

Su il sipario sulla kermesse dedicata alle eccellenze tecnologiche e della ricerca

PISA. La cerimonia di apertura, due mostre e due convegni sono in programma della prima giornata, giovedì 7, del Festival internazionale della Robotica promosso da Comune di Pisa, Fondazione Arpa, Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna e Centro di Ricerca “Enrico Piaggio”. I co-promotori scientifici sono: Scuola Superiore Sant’Anna, Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Irccs Stella Maris e Centro di eccellenza Endocas dell’Università di Pisa.

leggi anche:

Pisa, con la sua area, vanta una delle più alte concentrazioni al mondo di addetti e di attività di ricerca, sviluppo e applicazione di sistemi robotici ed è la sede naturale del festival che presenta la robotica nelle sue molteplici applicazioni per “servire” la persona. Fino al 13 sarà possibile visitare due mostre espositive: a Palazzo Lanfranchi (a ingresso libero) “Imagine robots. Video, modelli e immagini da Leonardo al terzo Millennio”, a cura del professor Alessandro Tosi, professore di Storia dell’Arte Moderna dell’Università di Pisa e direttore scientifico del Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi; agli Arsenali Repubblicani l’esposizione di robot chirurgici con prova sul campo di robot e simulatori per chirurgia robotica allestita agli Arsenali Repubblicani (accessibile con il biglietto del festival e aperta tutti i giorni fino a mercoledì 13 compreso, dalle 10 alle 18.30). Saranno a disposizione per una prova pratica i più utilizzati sistemi di chirurgia robotica ad uso clinico ed i rispettivi simulatori, dal robot da Vinci di Intuitive Surgical, impiegato in chirurgia generale e dei trapianti, urologia, ginecologia, chirurgia toracica, e otorinolaringoiatria, ai sistemi Mako (Stryker) per chirurgia del ginocchio e dell’anca, al Renaissance di Mazor per la chirurgia spinale, ai sistemi di navigazione per chirurgia di Masmec e al sistema per microchirurgia di Mmi.

Il robot umanoide canta e "balla" col prof Franco Mosca Agli Arsenali di Pisa nel giorno dell'inaugurazione del festival internazionale di robotica la performance del robot Hespian sotto lo sguardo del patron del festival, il chirurgo Franco Mosca. A Pisa, mostre, convegni e presentazioni fino al 13 settembre (video Fabio Muzzi)

Da giovedì 7, poi, il via a una importante rassgena di incontri, dibattiti e convegni sui temi - dalla medicina alla filosofia all'ingegneria, che ruotano intorno al mondo dei robot. Oltre alla prevendita su Vivaticket sono attive due biglietterie: agli Arsenali Repubblicani (10-17.30) e alla Stazione Leopolda (9.30-17.30). Alla biglietteria del teatro Verdi è inoltre possibile acquistare direttamente i biglietti per i concerti di beneficenza previsti per il 9 e il 12 settembre, con il maestro Andrea Bocelli, il soprano Maria Luigia Borsi, orchestre, cori e robot. Per il programma dettagliato, è possibile consultare il sito del festival: www.festivalinternazionaledellarobotica.it.

Pisa: il robot-barman che prepara i cocktail E' in grado di preparare Spritz, Negroni, Campari orange, ma anche un cocktail analcolico. Si chiama "Robo-barman" ed è stato sviluppato dai ricercatori del Sant'Anna di Pisa partendo dai modelli di arti artificiali utilizzati in genere per la sostituzione funzionale di mani danneggiate. Ora la presentazione al Festival della Robotica di Pisa. "L'utente sceglie da un'interfaccia grafica il cocktail preferito - spiega uno degli sviluppatori - e il robot esegue tutte le operazioni necessarie a prepararlo". "Il risultato - prosegue - è più che soddisfacente. Ma non sostituirà i veri barman, li andrà solamente ad aiutare"

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie