Quotidiani locali

Vento forte e radar in panne: l'aeroporto di Pisa va in tilt

Ritardi di ore e passeggeri in partenza per le ferie "accampati" nelle gallerie commerciali e nei giardini esterni a causa di una avaria a un dispostivo e per effetto del maltempo

PISA. Ritardi di ore e passeggeri in partenza per le ferie "accampati" nelle gallerie commericali o nelle aiuole all'esterno. Rischia di trasformarsi in una giornata nera senza precedenti, quella di oggi, venerdì 11 agosto, per il Galilei di Pisa. L'avaria ad uno dispositivi del radar e il vento forte stanno mettendo in ginocchio l'aeroporto. Già 10, poi, i voli dirottati da Firenze per l'impossibilità di farli atterrare a Peretola, dove anche lì lo scalo è finito nel caos a causa del vento. Molti però i itardi - fanno sapere da Toscana Aeroporti - che si accumuleranno via via fino a raggiungere anche le 5 o 6 ore di scostamento rispetto agli orari di decollo e atterraggio previsti.

Un venerdì nero proprio nel fine settimana che precede il Ferragosto, e in cui il terminal pisano è affollato di toscani in partenza per le vancanze oltre che di vacanzieri stranieri che aspettano di tornare a casa. Proprio a causa del guasto al radar dell'Aeronautica, si sarebbe dimezzata la capacità di atterraggio e decollo. Invece di 9 aerei all'ora, il Galilei nel corso della giornata ha fatto partire o arrivare 4 o addirittura meno boeing. Non solo.

Alla grana del guasto ai dispositivi, da stamani si aggiungono le raffiche di libeccio provenienti dalla costa. Sferzate che costringono i velivoli a sorvolare tutta la città e atterrare dirigendo il muso verso mare. Una procedura che costringe le compagnie a mettersi in coda e dunque a volte a ritardare gli arrivi. La 46esima Brigata Aerea è al lavoro per cercare di riparare al più presto il guasto. Proprio da settembre sarà operativo un secondo radar pronto ad entrare in funzione automaticamente come sostituto che eviterà simili problemi.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro