Menu

Borsa, Pharmanutra nel progetto Elite

La società pisana dei fratelli Lacorte (18 milioni di fatturato) fra le aziende d’eccellenza

MILANO. Posti in piedi per la cerimonia di presentazione, avvenuta nei giorni scorsi, del progetto Elite a Palazzo Mezzanotte, un momento importante per la pisana Pharmanutra .

La società dei fratelli Lacorte che si è affiancata ad altre 27 aziende d’eccellenza provenienti da tutte le regioni d’Italia e attive in diversi settori della nostra economia, con il minimo comune denominatore di essere ambiziose e orientate alla crescita come Bauli, Calligaris, Ducati Energia.

La Spa pisana oggi ha un fatturato di 18 milioni, con oltre 100 addetti nella rete commerciale, e nasce nel 2003 per diventare un'eccellenza nei prodotti nutraceutici e dispositivi medici. “Nutraceutico” è un neologismo coniato dal dottor Stephen De Felice e indica un alimento con una funzione benefica sulla salute. Oggi sono 150 le aziende protagoniste del progetto Elite. A 2 anni dalla sua creazione, i risultati prodotti sono più che interessanti: 15 progetti di quotazione sul listino allo studio, 8 operazioni di private equity, 3 emissioni di minibond e 8 in preparazione.

Pharmanutra ha colto la grande opportunità di miglioramento e di crescita che l’ammissione a questo progetto rappresenta. Spiegano Andrea e Roberto Lacorteo: «Entrare a far parte del programma Elite ci riempie di orgoglio: un motivo in più per credere ancora più profondamente nella qualità del lavoro che facciamo quotidianamente con entusiasmo e passione. Siamo sicuri che raggiungeremo in breve tempo i nostri obiettivi di crescita, con l’aiuto della professionalità di Borsa Italiana. E’ per noi l’inizio di un percorso importante che abbiamo intenzione di affrontare con dinamismo per raggiungere il massimo della qualità fino ad arrivare alla quotazione nel listino italiano e londinese».

E’ iniziato così un intenso pomeriggio di formazione altamente qualificante: nomi noti tra i docenti dell’Università Bocconi che hanno aperto la prima delle 8 giornate di formazione articolate in 4 moduli volte alla certificazione ufficiale Elite. Tra gli argomenti in programma il tema costante è il percorso per la crescita: internazionalizzazione, cultura aziendale, reperimento delle risorse finanziarie. Il programma di Borsa Italiana, spiega Pharmanutra, va oltre l’aspetto della ricerca di capitali; permette alle piccole medie imprese di mettersi in discussione, di adottare un atteggiamento differente e rivolgersi all’internazionalizzazione. E’ una vetrina per le aziende ma anche e soprattutto una possibilità di crescita e miglioramento. Pharmanutra è pronta ad affrontare

questo percorso di eccellenza con dei progetti interessanti e obiettivi di crescita molto concreti tra cui lo sviluppo di una nuova linea di prodotto. Il progetto Elite è sbarcato la scorsa settimana anche nel Regno Unito con 20 nuove aziende.

Antonio Scuglia

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare