Quotidiani locali

Topi alla scuola primaria resterà chiusa tre giorni

Ordinanza del sindaco dopo che al rientro dei bambini c’erano tracce dei ratti In seguito alla protesta delle maestre, si procederà a una nuova derattizzazione

CALCI. Altri tre giorni di chiusura della primaria “Vittorio Veneto”, di Calci. Attività sospesa oggi, domani e dopodomani.

Lo ha disposto con un’ordinanza il sindaco Bruno Possenti dopo un sopralluogo effettuato dai tecnici dell’azienda Usl di Pisa. Si procederà a una nuova, radicale derattizzazione.

Ieri è stata una giornata piuttosto convulsa. «Sono tornati i bambini, ma sono tornati anche i topi o forse non erano mai andati via! Comunque hanno lasciato tracce ben visibili della loro presenza, una presenza nuova o vecchia...». Le insegnanti di buon mattino hanno telefonato alle redazioni dei giornali per esprimere sorpresa e sconcerto. Hanno sollecitato il cronista a rendersi conto di persona della situazione. «Guardi qui - è l’invito di Roberta - gli escrementi sono ben evidenti sul davanzale della finestra, dentro e fuori, su una tovaglia e sopra un tavolo. Ho anche fatto le fotografie. Nella mia aula io non me la sento di starci. Per questo mi sono trasferita nella stanza della biblioteca».

Interviene Donatella, un’altra maestra: «Almeno otto sono i topi identificati. Uno nel cortile esterno, cinque in un mobiletto in prima classe e due li hanno visti gli alunni scorrazzare qua e là indisturbati».

Francesca, docente di sostegno, fa eco: «Non è giusto fare lezione in compagnia di sgraditi ospiti, appunto i topi...». Simona, rappresentante di interclasse dei genitori, fa sapere: «Ho dovuto inviare una e-mail all’Asl, settore sanità pubblica. Altrimenti non si muoveva niente».

Gli scolari hanno svolto i temi sull’argomento. Ecco alcuni passaggi. Scrive Rossella, 4ª B: «Quando la maestra di prima ha aperto l’armadietto ha trovato degli escrementi di topo. Ha chiamato una sua collega per farlo vedere... invece degli escrementi... il topo! Sicuramente ha festeggiato Capodanno, Natale ed Epifania nell’armadietto con gli amici. Beh! Non ha resistito alla tentazione di mangiare

cracker. I topi hanno rosicchiato tutto, compresi i libri. Le maestre sono schizzate via come un lampo».

Nel suo elaborato Matteo testimonia: «Le maestre stavano per svenire. La derattizzazione ha fatto un gran lavoro, però anche i topi!».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare