Quotidiani locali

Morta la giovane turista travolta da un’auto pirata

La 24enne Aostana si è spenta a Cisanello. Ancora gravi le condizioni dello zio, che è ricoverato in prognosi riservata in rianimazione

È morta alle 14 per arresto cardiaco, Nicole Landry, la 24enne di Aosta travolta da un’auto pirata martedì sera sul viale delle Cascine, a Pisa, nella zona di san Rossore. La giovane in vacanza in città con alcuni familiari è stata investita, mentre attraversava la strada sulle strisce pedinali insieme allo zio, che è tuttora ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale pisano. La ragazza aveva subito ferite gravissime nell’impatto con un’Alfa 156 scura che è poi fuggita. Nicole Landry era stata sottoposta a due interventi chirurgici nel tentativo di salvarle la vita, ma le lesioni riportate le sono state fatali. La giovane era stata operata la stessa notte dell’incidente per ridurre le emorragie interne e poi ieri pomeriggio era stata di nuovo sottoposta a un intervento neurochirurgico per il grave trauma cranico, ma le sue condizioni sono andate progressivamente peggiorando e già stamani i medici disperavano di salvarla. Intorno alle 14 la ragazza ha avuto un arresto cardiaco.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.