il dibattito

I sindaci accantonano l’idea del super comune

PISA. Pisa, San Giuliano, Calci, Vecchiano, Vicopisano e Cascina uniti in un super comune. I sindaci della provincia accantonano l'ipotesi, ma sostengono il legame tra le amministrazioni. «Per il...

    PISA. Pisa, San Giuliano, Calci, Vecchiano, Vicopisano e Cascina uniti in un super comune. I sindaci della provincia accantonano l'ipotesi, ma sostengono il legame tra le amministrazioni. «Per il momento parlare di super comune è difficile, valuteremo in seguito uno sviluppo in questa direzione - dice Bruno Possenti, sindaco di Calci - anche se esiste un legame importante tra le amministrazioni che condividono il "piano strategico di area" nei settori del trasporto pubblico e dell'edilizia». Della stessa idea anche Giancarlo Lunardi, sindaco di Vecchiano: «Non si può valutare una prospettiva così lontana. Filippeschi ha giustamente parlato di una "suggestione" ma non essendoci una regolamentazione sul piano nazionale il problema non si pone. Resta il fatto che siamo un'area molto unita a livello di amministrazioni. Il piano strategico funziona e siamo riusciti a far fronte ai diversi tagli fatti alle province».

    Per il sindaco di Vicopisano, Juri Taglioli, il progetto di accorpamento dei comuni è una questione complicata: «Non intendo fare del campanilismo ma penso che qualora andasse in porto il progetto del maxi comune bisognerebbe istituire delle figure politiche di riferimento per i cittadini delle aree periferiche. Parliamo di un territorio vasto dove ogni area è caratterizzata da bisogni diversi».

    Anche Taglioli promuove la collaborazione tra i comuni: «Abbiamo un regolamento edilizio condiviso da tutti, esiste una forte cooperazione tra gli assessori ed è stata istituita la Società della Salute. La collaborazione tra le amministrazioni ha dato diversi frutti, ma non credo nell'eventualità di un comune unico».

    Sull'area pisana il sindaco di San Giuliano, Paolo Panattoni, ha le idee chiare: «Bisogna concentrarsi sulla costruzione di una realtà in grado di rappresentare tutti i comuni, uniformando l'erogazione dei servizi. In un secondo livello si potrà ragionare di una scelta di governo ma prima si deve costruire concretamente quella che chiamiamo "area vasta pisana"» . E il "super comune"? Per ora è un ipotesi che non si può valutare».

    Intanto prosegue il sondaggio sul nostro sito. Ieri pomeriggio avevano votato 113 lettori: il 73% favorevole al super comune, il 27% contrario.

    Antonio Saggese

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    VOTA IL SONDAGGIO

    E COMMENTA SUL SITO

    www.iltirreno.it

    19 luglio 2012

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ