Menu

Sempre più in alto il Vexillum pisano

Tour europeo per la speed metal band che suona in kilt

 PISA. È partito dalla Svizzera per concludersi all'Alcatraz di Milano il tour europeo dei Vexillum, la speed metal band pisana nata nel 2004. Dalla Germania alla Spagna passando per la Francia - dove si esibiranno sul palco del mitico Elysée Montmartre di Parigi - il gruppo farà da spalla ai Rapsody of Fire nel loro "The Frozen tour of Angels". I Vexillum (che per l'occasione utilizzeranno due chitarre appositamente costruite da un artigiano romano) porteranno in scena il loro primo disco, "The wandering notes", uscito nel gennaio scorso per la bresciana MyGraveyard Production. Un'etichetta major punta dunque su di loro dopo il rumore suscitato dal demo Ep del 2007 ("Neverending quest") e dalle critiche positive apparse sulle riviste specializzate, con la webzine francese "Metal Integral" che li ha indicati come il futuro dello speed metal italiano. L'immaginario nel quale si muovono i cinque ragazzi pisani - Dario Vallesi (voce e cori), Michele Gasparri (chitarre e cori), Andrea Calvanico (chitarre e cori), Francesco Ferraro (basso) e Francesco Girardi (batteria) - è quello fantasy, e la loro musica è definita heavy metal con influenze folk. Guerrieri e magia, sangue, passione e tradizione dominano i testi dei Vexillum. Sul palco si presentano scalzi e indossano kilt scozzesi, mentre sul loro sito si fanno ritrarre in ambientazioni naturali che ricordano molto Tolkien. Sentiremo parlare di loro se è vero, come dice il loro motto,
che "l'alfiere può cadere ma il vessillo non può morire).  Quello che sta per concludersi vè un tour veramente importante dove la luce dei Vexillum s'illumina ancora e brilla confermandosi band di primissima qualità. Informazioni su www.vexillum.biz o www.myspace.com/shadowvexillum G.O.

TrovaRistorante

a Pisa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro