Quotidiani locali

Ferrara d’argento negli 800 ai tricolori

Il piombinese non delude ai campionati italiani Under 23 di Agropoli. Scantamburlo fuori dalla finale per 6 decimi

PIOMBINO. Alessio Ferrara non ha tradito le aspettative e, nel corso dei campionati italiani U23 di Agropoli, è riuscito a conquistare un grandissimo secondo posto negli 800 metri. Che Alessio fosse un talento era chiaro già da anni. Il netto miglioramento sia nella parte veloce (48” 91 nei 400) che in quella resistente (3’58” 71 nei 1500), non poteva che portare al personal best anche negli 800 (1’50” 44), tempo di rilievo nazionale anche tra le file degli assoluti.

«Quest’anno sono entrato in forma più tardi – spiega Ferrara – Ho svolto una programmazione che mi consentisse di arrivare in forma per questo evento top. La gara di Agropoli è andata benissimo: mi sentivo già in forma nelle batterie e, rallentando nella parte finale avevo chiuso in 1’51” 49. La finale, è stata gara tattica e mi sono unito al treno che è passato al primo giro non troppo veloce, per poi sprintare a 350 metri dall’arrivo».

Ferrara si è portato in testa per 200 metri, poi Dal Ben o ha superato, e poi lo hanno fatto anche Aquaro e Cuzzolin. L’errore lo ha fatto il lombardo Aquaro, che, preoccupandosi di Dal Ben che tentatava di superarlo sull’esterno nel rettilineo finale, si è allargato in seconda corsia e così ha lasciato a Ferrara lo spazio per infilarsi al suo interno, sprintando fino in fondo con Dal Ben, che era già avanti agli altri in corsia esterna e ha preceduto di poco il piombinese.

Ferrara non è certo una novità agli occhi degli appassionati di atletica: nel suo curriculum, già un terzo posto agli italiani allievi di Milano nel 2015, che gli valse la convocazione per un raduno della nazionale a Cles, poi quarto posto tra le file degli juniores, e adesso secondo tra gli U23.

Nessuno degli ottocentisti è riuscito ad agguantare il minimo per i Giochi del Mediterraneo: «C’è un po’ di rammarico – dice Ferrara – ma effettivamente per aspettare di vedere il crono fermarsi intorno all’1’49” c’è da lavorare ancora un po’. ” Adesso mi concentrerò sui prossimi impegni agonistici di settembre, i campionati italiani assoluti di Pescara, i campionati toscani assoluti e, in caso la squadra riuscisse a qualificarsi, alla finale del cds U23 di Pavia».

Sfortunato il compagno di allenamenti Marco Scantamburlo, escluso per appena 6 decimi dalla finale. Sarebbe stato interessante vederlo correre insieme a Ferrara la finale, dato che in allenamento i due battagliano nelle prove sotto la guida del professor Armando Mansani, tecnico specialista nazionale del settore mezzofondo che lavora per il Centro Atletica Piombino. Scantamburlo si è poi riscattato vincendo con i compagni della Virtus Lucca l’oro nella staffetta 4x400.

Passando in rassegna i risultati dei piombinesi nelle altre gare, Manu Orlando ha stabilito il primato personale nei 100 metri con 10”96, conquistando l’accesso alla semifinale dove ha corso in 11”01.

Alessandro Corallini non ha invece brillato nei 200, chiudendo in 22”74, lontano dal 22”33 stabilito a Campi Bisenzio il 6 maggio. L’altro atleta seguito da Fabio Quilici, e dalla coppia Morganti-Mambrini, cioè Lorenzo Calise, è stato 16esimo nei 400 metri ostacoli con 57”80. Giacomo Orlandini e Giacomo Miliani, rispettivamente nel peso juniores 6 Kg e nel giavellotto, si sono piazzati entrambi nelle finali dei concorsi di lancio, nonostante i pochi allenamenti per motivi di studio. Orlandini ha chiuso con 14,14, a circa un metro dal suo record personale di 15,16, Miliani è tornato a lanciare sopra i 60 metri, con una spallata a 60,35, che gli vale il minimo per gli italiani assoluti di Pescara.

Per chiudere, si segnala la partecipazione di Federico Panicucci nel salto in alto juniores. Non fortunata la

gara del giovane saltatore allenato da Stefano Gorini, che non è riuscito a conquistare l’accesso in finale, saltando 1,90. Per accedervi, sarebbe bastato superare la misura successiva, cioè 1,95, che Panicucci ha più volte saltato in varie gare di livello regionale.



TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro